POLITICA Letto 3207  |    Stampa articolo

Sanità, Oliverio non prenderà il posto di Scura

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Al momento, però, nessuna sostituzione. Il Commissario alla sanità resta Massimo Scura (che ad acri è venuto un paio di volte) e se ove mai dovesse essere sostituito pare che il Governatore Oliverio non ne prenderà il suo posto come, invece, più volte annunciato.
Una nomina che interessa da vicino anche il nostro territorio visto che coinvolge l’ospedale Beato Angelo. Tra promesse, decreti, annunci di nuovi servizi e personale, il nosocomio cittadino, dopo anni di splendore, vive un momento difficile ed il poco personale competente e specializzato che vi lavora, è costretto a fare i salti mortali per garantire sicurezza ed assistenza.
Di qualche giorno fa, infatti, la notizia di un parto avvenuto all’interno del Pronto Soccorso dove medici ed infermieri preparati hanno evitato il peggio a mamma e neonato. E’ risaputo che Oliverio ha sempre avuto un occhio di riguardo verso il nostro territorio e, di conseguenza, una sua bocciatura a Commissario penalizzerebbe anche il Beato Angelo.
Al momento non c’è nulla di ufficiale ma le notizie che trapelano non sono buone per Oliverio. Il Consiglio dei ministri, infatti, pare orientato a nominare un tecnico e non un politico sebbene le pressioni degli amici di Oliverio tra cui Luca Lotti.
Pare che il Governo voglia accontentare solo Vincenzo De Luca, Governatore della Campania. Se così fosse sarebbe una grave sconfitta per Oliverio, per la Calabria e per Acri. Ci sarebbero ripercussioni anche politiche.
Non è escluso, infatti, che tra Oliverio ed il Governo (Gentiloni e Renzi) si consumi uno strappo definitivo. Nel frattempo, in attesa del nuovo Commissario, il Beato Angelo continua ad essere né carne né pesce.

P.S. Sono sette anni, dal 2010, che cittadini ed utenti stanno ascoltando che i lavori per l’installazione della risonanza magnetica sono in via di definizione.  

PUBBLICATO 10/07/2017





Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 976  
Biblioteca Frati Cappuccini. Dalla regione arrivano 100 mila euro
Grazie ad un emendamento del consigliere regionale, Giuseppe Aieta, il decreto sulla legge di stabilità prevede fondi anche per la città di Acri. Si tratta, in particolare, di 100 mila euro da dest ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 819  
Non sprechiamo il nostro voto!
L’appuntamento elettorale del 26 gennaio, rappresenta per noi calabresi una grande....
Leggi tutto

LETTERA ALLA REDAZIONE  |  LETTO 781  
Il Liceo classico regionale con il punteggio più alto è il “Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo
Egregio direttore, spettabile redazione, nello scorso mese di novembre è stata pubblicata...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 708  
Verso le regionali. Autonomia Differenziata con il candidato Prof. Aiello
Venerdì 17 Gennaio alle ore 18.00 nella Sala Caffè Letterario, all’interno di palazzo Sanseverino-Falcone, si terrà un confronto sull’Autonomia Differenziata delle Regioni a Statuto Ordinario.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 889  
Verso le regionali. Nel consiglio comunale pescheranno in molti
Continua il nostro viaggio nelle elezioni regionali previste per il 26 gennaio....
Leggi tutto