POLITICA Letto 4435  |    Stampa articolo

Primo consiglio Comunale. I lavori dell'assise in diretta streaming su Acri In Rete

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Tutto pronto per il battesimo dell’Amministrazione Capalbo. E’ prevista per giovedì, alle 15, la prima seduta del Consiglio Comunale. Dieci i punti all’ordine del giorno alcuni dei quali molto significativi.
Il sindaco Pino Capalbo comunicherà i nomi dei cinque assessori già annunciati durante la proclamazione; Sergio Algieri, vice sindaco con delega agli affari legali e personale, Natale Viteritti, bilancio e lavori pubblici, Emanuele Le Pera, sanità, sport e spettacolo, Rossella Iaquinta, ambiente, igiene e urbanistica, Maria Mascitti, cultura e pubblica istruzione. Dovrà essere eletto anche il presidente del Consiglio e pare che la maggioranza sia orientata e compatta sul nome di Mario Fusaro.
E’ probabile che il vice tocchi alle forze di opposizione. Quindi sarà la volta della nomina dei gruppi consiliari e dei rispettivi capigruppo che dovrebbero essere una decina.
Prevista anche la relazione del sindaco Capalbo sui cosiddetti indirizzi di governo, ovvero sui progetti da realizzare nel corso del mandato. Infine, il Consiglio dovrà esprimersi sulla revoca o meno del bando che affida all’esterno la riscossione dei tributi comunali il cui capitolato di appalto era stato approvato dalla precedente Amministrazione Comunale.
E’ intenzione di questa Amministrazione la revoca dell’atto o la modifica del capitolato. Questa la composizione del Consiglio Comunale; per la maggioranza, Luca Siciliano, Franca Sposato, Raffaele Morrone, Simone Bruno (Pd), Luigi Caiaro e Giuseppe Intrieri (Acri in Comune), Mario Fusaro (Sinistra Italiana), Salvatore Tullio Fusaro (Movimento Acri Democratica), Angelo Gencarelli (Nuovi Orizzonti) Fausto Sposato (Liberamente), per la minoranza Anna Vigliaturo, Mario Bonacci e Maurizio Feraudo, candidati a sindaco, Marco Abbruzzese (Centristi per Acri), Salvatore Palumbo (Moderati per Acri), Emilio Turano (cittadini in movimento). Franca Sposato, Fausto Sposato e Luca Siciliano sono subentrati al posto di Mascitti, Algieri e Le Pera nominati assessori. Ben undici i volti nuovi: Morrone, Siciliano, Franca Sposato, Bruno, Salvatore Tullio Fusaro, Caiaro, Intrieri, Fausto Sposato per la maggioranza, Turano, Abbruzzese e Palumbo per la minoranza.
Dopo ventitre anni torna in consiglio Feraudo mentre Bonacci dopo sette.
Restano senza seggi Udc, Noi per Acri, Democratici per la legalità, Progetto Europa, Cattolici progressisti e Uniti La Mucone. I lavori dell’Assise saranno trasmessi, gratuitamente ed in diretta streaming da Acrinrete.info.
A tal riguardo, il direttore responsabile, il direttore editoriale e la redazione, ringraziano l’Amministrazione Comunale ed in particolare il sindaco Capalbo per aver accettato la richiesta di Acrinrete.info volta a trasmettere, gratuitamente, le sedute del Consiglio Comunale. Un servizio che non graverà sulle tasche dei cittadini, utile per i numerosi utenti della nostra testata che ci seguono da fuori sede e vogliono essere informati anche riguardo il massimo organo politico ed istituzionale di una comunità quale è il Consiglio Comunale.

PUBBLICATO 12/07/2017





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 4073  
La Sila a Geo&Geo
Lunedì prossimo, dalle 16, durante la puntata della trasmissione televisiva Geo&Geo su RaiTRE si approfondirà anche il tema della biodiversità entomologica della Sila, ricca di insetti di particolar ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 989  
Edilizia scolastica. Iniziati i lavori di Padia
Continua il viaggio di Acri in rete nella nuova edilizia scolastica. Nei giorni scorsi vi abbiamo dato notizia dell’approvazione del progetto, da parte del genio Civile, del nuovo istituto scolastic ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1408  
A.S.P.A. Cercasi nuova sede
La foto non ha bisogno di commenti. Riguarda la sede A.S.P.A., Acri Soccorso Pronto Aiuto, che da dieci giorni è priva di energia elettrica. La corrente è stata staccata perché l’edificio che ospit ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 352  
I reperti antichi non si raccolgono ma come si tutela e si valorizza il patrimonio archeologico?
Una discussione recente con archeologi mi stimola a fare il punto sulla tutela e sulla valorizzazione del potenziale patrimonio storico dei territori poco indagati o ancora da scoprire. Quello di Ac ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 668  
Sanità. Riunione dei sindaci della Provincia. Presente anche Capalbo
Dal Pollino alla Sila, dallo Ionio al Tirreno. I sindaci della Provincia di Cosenza si sono ritrovati tutti assieme per parlare di sanità. “La Conferenza, si legge in una nota, dovrà tenersi mensilm ...
Leggi tutto