POLITICA Letto 3802  |    Stampa articolo

Comune. Bonacci: “rinunciamo alle indennità”. Capalbo: “proposta inaccettabile"

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
È stato uno dei punti di forza della sua campagna elettorale;la rinuncia alle.indennità in caso di elezione a sindaco ed ai gettoni di presenza previsti per consiglieri comunali e componenti le varie commissioni.
Mario Bonacci ha lanciato la proposta anche durante la prima seduta del consiglio comunale ed ha fatto mettere a verbale la sua rinuncia.
Quanto a me spetvtante,ha detto,lo devolvero’ all’associazione Raggio di sole che si occupa di ragazzi diversamente abili, invito gli altri a fare lo stesso.”
Bonacci, inoltre,ha promesso di presentare un apposito ordine del giorno e di coinvolgere l’intero civico consesso. Il candidato a sindaco, che ottenne oltre duemila consensi,mantiene le promesse fatte sul palco.
Al termine dei cinque anni, se anche sindaco ed assessori, rinunciassero alle proprie indennità, si metterebbero da parte ben 309mila euro che potrebbero essere utilizzati in diversi modi."
Secca la replica del sindaco Capalbo (gli altri consiglieri e i cinque assessori non si sono espressi) “il nostro è un vero e proprio lavoro che ci costringe a mettere da parte la nostra principale attività, tra l’ altro per indennità non certo esose, svolgiamo a tempo pieno i nostri incarichi ed è giusto che vi sia una gratificazione economica.”
Il primo cittadino chiarisce anche le cifre delle spettanze: 1400 euro.per il sindaco, 700 euro per gli assessori.
Capalbo svela anche un retroscena che coinvolge Bonacci, "all’indomani della mia elezione ho contattato i miei avversari per verificare se vi erano o meno i presupposti di una possibile collaborazione, solo il prof. Bonacci non ha ritenuto opportuno rispondermi e ricontattarmi.” I due, oltre ad essere legati da rapporti di parentela, provengono dalla stessa area politica avendo militato entrambi nei Ds.
Bonacci, qualche tempo fa ha deciso di abbandonare il Partito Democratico per aderire a Articolo Uno.

PUBBLICATO 18/07/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 1903  
Servizi e disservizi. Oggi tocca agli uffici postali
In questi giorni sembra essere caduta una maledizione su alcuni servizi della città. Prima l’ufficio del lavoro, chiuso senza motivazioni anche in quei giorni, martedì e sabato, in cui dovrebbe esse ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1653  
Motori e bellezze. Acri in rosso Ferrari
Ora tutti si augurano che quella che è stata una veloce ma apprezzata apparizione, possa diventare un evento permanente. Per la prima volta una ventina di Ferrari sono state ospiti dell’Associazion ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1216  
Ufficio del lavoro. Ancora disagi e proteste
Continuano i disagi ed i disservizi all’ufficio del lavoro, già ufficio di collocamento. Martedì da dimenticare per i numerosi utenti, circa cinquanta, che non hanno potuto sbrigare le pratiche. L’ ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1790  
Ester De Luca nuovo presidente del Rotary Club
Ester De Luca è la nuova presidente del Rotary Club di Acri. La cerimonia del passaggio del collare si è tenuta venerdì sera, al ristorante “La vecchia noce”. Per l’occasione, oltre ai soci del club ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 1239  
Primo corso con il maestro Antonio Giordano al circolo tennis Acri
Questa sera, dalle 18.30 alle 21:00, presso il campo da tennis di San Cataldo-Padia, il maestro di tennis Antonio Giordano darà informazioni sul corso da lui tenuto a quanti siano intenzionati ad is ...
Leggi tutto