SPORT Letto 1496  |    Stampa articolo

Acri-Crotone, una ghiotta occasione in termini di immagine

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Si prevede un grosso afflusso di pubblico per l’amichevole di calcio, Acri-Crotone, in programma sabato alle 18. Secondo le ultime stime, dovrebbero essere in duemila sugli spalti del Comunale.
C’è attesa e curiosità per vedere dal vivo una formazione che milita in serie A e che rappresenta l’intera regione nel massimo campionato calcistico.
Il Crotone del presidente Vrenna e guidato da Davide Nicola, è in ritiro a Moccone, nei pressi di Camigliatello Silano.
Nei giorni scorsi la società acrese, che milita nel campionato di Eccellenza, ha contattato il dg crotonese, Caligiuri, che ha accettato l’invito. In città c’è fermento ed i preparativi, iniziati all’indomani della disponibilità del Crotone, sono in via di ultimazione. Diversi i punti vendita dei biglietti che hanno un costo di cinque euro (ragazzi under 12 entrano gratis).
Nella giornata di sabato i biglietti saranno in vendita presso il botteghino dello stadio dalle 10 alle 12 e dalle 14,30 in poi.
Prima della partita, previsti momenti ludici e scambi di cortesie tra le due società. Lo stadio “Pasquale Castrovillari” è stato oggetto di un veloce ma incisivo restyling grazie anche alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale; i lavori hanno interessato il terreno di gioco, in cui sono state piantate nuove zolle di erba, gli spogliatoi, la sala stampa.
Interventi necessari ed urgenti ma chissà se fossero stati realizzati se non ci sarebbe stata questa amichevole di lusso.
Non è la prima volta, comunque, che Acri ospita formazioni calcistiche di un certo livello; negli anni passati da queste parti si sono viste il Foggia di Zeman, l’under 21 e la nazionale femminile.
Mai, però, al Comunale si è esibita una squadra di calcio di serie A.
Quella con il Crotone deve rappresentare, quindi, un punto di partenza, un valido biglietto da visita perché la città ha tutti i requisiti (strutture ricettive, sportive e clima) per ospitare società sportive. Negli anni ’80 e ’90, difatti, alcune formazioni calcistiche, tra cui Taranto e Catanzaro, hanno scelto la cittadina silana per il cosiddetto ritiro pre campionato.
Sono anni, però, che Acri non è più meta di società sportive e l’occasione di sabato, in termini di immagine, di accoglienza e di servizi, è molto ghiotta.
Previsto anche un buon numero di giornalisti della carta stampata, radio e tv, tra cui EsperiaTv, che trasmetterà la gara in diretta. I tifosi locali stanno preparando una degna accoglienza alla società pitagorica ed alla formazione di mister Nicola che, come risaputo, nella scorsa stagione ha conquistato la permanenza in serie A solo all’ultima giornata e dopo un girone di ritorno spettacolare.
Dall’altra parte, i rossoblu troveranno l’Acri di mister Pascuzzo e del Commissario Falcone che milita nel campionato di Eccellenza ed è probabile che sabato i tifosi locali vedranno in campo giocatori che faranno parte dell’organico della prossima stagione.


PUBBLICATO 20/07/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2185  
Santificazione. Alla messa di ringraziamento numerose autorita’. Nole’: seguire l’esempio di Sant’Angelo
Il Te Deum, cantato dal coro diretto dal maestro Giuseppe Fusaro, chiude la Santa Messa di ringraziamento in onore di Sant’Angelo, canonizzato in Vaticano domenica scorsa, celebrata da Francesco Nol ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2377  
Santificazione. In tremila alla messa di sabato
Sono giorni intensi e di festa, quelli che vive la comunità acrese in virtù della Santificazione di Sant’Angelo d’Acri. Domenica scorsa la Canonizzazione in Vaticano, da parte del Papa, lunedì la st ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 956  
IPSIA- ITI: Gli studenti conquistano la bandiera verde
Una scuola green. L’Ipsia Iti Ipseoa di Acri è entrato nella rosa degli istituti scolastici con la bandiera verde di Eco-Schools, programma internazionale dedicato agli studenti per l’educazione, la ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 617  
Il Beato Angelo e la Madonna Addolorata, manoscritto inedito di P. Giacinto da Belmonte
Attorno alla Santificazione di Sant’Angelo, vi sono numerose attività collaterali organizzate dai Frati cappuccini o da associazioni; percorsi, visite guidate, mostre, vendita di oggetti ed anche ri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2572  
Morrone: un’emozione indescrivibile la canonizzazione di Sant'Angelo
“Essere in piazza San Pietro, in un mare di folla, davanti a Papa Francesco che proclama Santo il nostro Beato Angelo, è stata un’emozione indescrivibile che porterò dentro al mio cuore per tutta la ...
Leggi tutto