OPINIONE Letto 2815  |    Stampa articolo

Un paese in ginocchio

Foto © Acri In Rete
Redazione
Email
Questa estate verrà sicuramente ricordata, nel nostro paese come nel resto d’Italia, non solo come la più calda di sempre, ma anche come la più insidiosa. All’aumento esponenziale delle temperature si è aggiunta la siccità che ha reso ingestibile la vita quotidiana di milioni di persone, compresi quella di noi acresi.
A questa condizione di disagio vanno sommati i numerosi incendi appiccati (da persone senza scrupoli, né coscienza) in diverse zone del territorio acrese.
Come se tutto ciò non bastasse ieri mattina Acri si è svegliato circondato da un’intesa nube di fumo (causata dall’ incendio appiccato il giorno precedente), simile ad una foschia, che ha portato con sé un odore nauseabondo, probabilmente dovuto alla combustione di materiali infiammabili di diverso genere, che potrebbe avere ripercussioni anche sulla salute degli abitanti.
Le conseguenze dell’ultimo incendio sono state disastrose, non solo in relazione ai danni ambientali ma anche ai disagi che ne sono conseguiti, tanto  gravi da mettere ginocchio l’intero paese.
Ai problemi legati alla viabilità si sono aggiunti i guasti alle linee telefoniche e alle connessioni internet di privati e di esercizi commerciali, nonché di poste, banche e uffici. Ciò dimostra che a nulla sono valse le campagne di sensibilizzazione sulla “questione” incendi e sui danni a cui si va incontro.
A prevalere è sempre l’egoismo personale e l’incapacità di fare valutazioni sulle conseguenze per il territorio e per i suoi abitanti.
C’è da domandarsi perché ci si accanisca tanto contro il proprio paese, un paese che ha tanti altri problemi da risolvere e che non può fermarsi davanti ad un gesto sconsiderato messo a punto da persone incoscienti. Ci auguriamo che vengano individuati i colpevoli e che siano puniti con una pena esemplare, in modo che altri desistano dall’emularli.

PUBBLICATO 09/08/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 1149  
Acque in deroga, ecco cosa significa
L’ordinanza n° 82 dell’11 agosto scorso, a firma del Presidente della Giunta regionale, Oliverio, e ripresa dal sindaco Capalbo, sta ponendo una serie di interrogativi e creando preoccupazione tra l ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 153  
Giovedi’ 17 agosto, presentazione del nuovo libro di Manuel Francesco Arena
Giovedì 17 Agosto, ad Acri (CS), nella splendida cornice di Palazzo Sanseverino-Falcone presso la sala del “Caffè letterario”, alle ore 18:00 verrà presentato il nuovo romanzo d ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 247  
Associazioni Insieme Per Acri. Una gran bella realtà nel nostro territorio!
È passata una settimana ma la bellissima atmosfera i suoni e i sapori del 10 agosto non si sono ancora spenti nelle nostre menti e nei nostri occhi. Anche quest'anno un riuscitissimo e apprezzatissi ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1642  
Una vicenda pirandelliana: la raccolta differenziata a porte alterne
Egregio Direttore, Le chiedo ospitalità per segnalare il pessimo servizio della raccolta differenziata ad Acri. Il sottoscritto, come è noto, non è residente in questo comune: paga il servizio di ra ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 641  
Calcio eccellenza. Fc Calcio Acri tra allenamenti, amichevoli e acquisti
L’Fc Calcio Acri, del Commissario Santo Falcone e di mister Mario Pascuzzo, continua  a lavorare in vista dei primi impegni stagionali. A fine mese è prevista la Coppa Italia ed i rossoneri se la ve ...
Leggi tutto