NEWS Letto 2406  |    Stampa articolo

Migranti, una struttura privata pronta ad ospitarne venti

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
A breve potrebbero arrivare in città una ventina di migranti. A seguito, infatti, della disponibilità data da una struttura privata del territorio, la Prefettura ha valutato la possibilità di ospitare gli immigrati-profughi inviati dal Ministero dell'Interno.
La scelta della Prefettura è in linea con le modalità di gestione impostate su tutto il territorio che, come dimostrano le realtà già presenti in tanti Comuni, non hanno dato ad oggi particolari problemi.
Essere solidali nei confronti degli altri territori della Provincia che hanno già dato accoglienza e verso le situazioni di disagio, deve essere un principio al centro dell’agire quotidiano.
La struttura di accoglienza ospiterà i richiedenti asilo con le modalità e le tempistiche concordate direttamente dalla Prefettura con i proprietari dell’immobile.
Insomma, si tratta di un’iniziativa gestita in piena autonomia dalla Prefettura e dal privato che ha messo a disposizione gli alloggi.
È una scelta di civiltà e di sensibilità che, comunque, dovrà commisurarsi agli equilibri del tessuto sociale.
La permanenza dei migranti in un luogo è generalmente scandita da attività socio-educative tese a favorire la loro integrazione nel contesto locale. Come reagirà la comunità all’arrivo dei migranti?
Acri, però, si è sempre dimostrata una città ospitale, qui dal 2008 è presente una struttura di seconda accoglienza, La Casa di Abou, che ospita extracomunitari minori a cui vengono forniti una serie di servizi per meglio integrarli sul territorio. Alcuni di loro, una volta raggiunta la maggiore età, hanno deciso di restare nella cittadina silana dove sono impiegati in varie aziende e fabbriche.

PUBBLICATO 10/08/2017





Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 3503  
Politica. Anche otto acresi candidati alle parlamentarie del m5s
Martedì 16 gennaio e mercoledì 17 gennaio dalle ore 10 alle ore 21 si terranno le consultazioni online su Rousseau per le cosiddette parlamentarie del MoVimento 5 Stelle. Ogni iscritto potrà esprim ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1181  
Astio di ritorno e pummarola 'ncoppa
La mediocrità, certamente, è il taglio dei tempi in corso ed essa si moltiplica attraverso sempre più canali dove manifestarla. Prendendo ad esempio i social network, Umberto Eco aveva ragione nell ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 510  
Guardando le creste dei colli, romanzo di Francesco Siciliano
Guardando le creste dei colli è un romanzo di formazione, che narra le vicende evolutive di un adolescente che vive al Borgo, sulle montagne calabresi, negli anni sessanta. Mariuccio osserva il mon ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 972  
Notte magica e appassionante al Liceo Classico Julia
Estasi, magia, passione, divertimento: la notte del liceo Classico si trasforma in un avvenimento per Acri, tra centinaia di performance teatrali, l'amarcord degli ex alunni, le testimonianze e tant ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 426  
Calcio A 5. Cetraro – Serralonga Pertina 3 – 4
Una splendida partita giocata tra due squadre che si contendevano una posta in palio alta: il primato nel girone A. Dopo venti minuti di stallo, dove i due quintetti si studiano e concedono poco, p ...
Leggi tutto