OPINIONE Letto 5922  |    Stampa articolo

Addio, Musichiere

Foto © Acri In Rete
Redazione
Email
Addio ad uno dei commercianti più noti di Acri. Per individuarlo lo chiamavamo Giuseppe ‘U Muschiere, facendo a meno del cognome Fusaro, ma, spesso, bastava solo dire ‘U Muschiere.
Ci ha lasciati a 82 anni. Fino a qualche mese fa lo si poteva incontrare nel negozio, da un po’ di tempo gestito dalla moglie e dai figli.
Uno dei punti vendita più longevi della città, prima in piazza Sprovieri poi in via Viola.
‘U Muschieree è stato uno dei primi commercianti della zona, ricercato ed apprezzato non solo dagli acresi ma anche da clienti provenienti dai centri limitrofi. Erano gli anni ’70 ed ’80, il commercio acrese viveva un momento d’oro ed offriva qualità e varietà a prezzi vantaggiosi. Grazie anche al Musichiere, Acri era punto di riferimento di paesi come Bisignano, San Demetrio, Santa Sofia, San Giorgio, Vaccarizzo.
Il suo negozio, oggi stimato anche per articoli da regalo, bomboniere ed elementi decorativi per la casa, si caratterizzava, soprattutto, per la vendita di casalinghi e giocattoli.
Assortimento, qualità, convenienza. Prima di acquistare, però, il Musichiere, in commercio da quando aveva i calzoni corti, riservava ai clienti una parola, un confronto, un consiglio, un aneddoto.
Insomma, gli piaceva molto il contatto diretto con la gente e comprare diventava un piacere. ‘U Musichiere era ammirato anche per onestà, gentilezza, cortesia, generosità.
Ci accoglieva sempre con un sorriso e con un saluto affettuoso.
Difficilmente si usciva dal suo negozio senza aver acquistato.
Lo sconto, talvolta anche eccessivo, era garantito ma se il cliente non trovava l’oggetto giusto, ‘U Muschiere era bravo a reperirne uno similare.
Eppoi, da lui valeva anche il detto “soddisfatti o rimborsati”, ma soprattutto se al momento l’acquirente non aveva disponibilità economica,‘U Muschieree era pronto ad andargli incontro. Insomma un vero e proprio commerciante, un commerciante di altri tempi. Da parte di Acrinrete.info le più sentite condoglianze ai familiari.

PUBBLICATO 10/08/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 1149  
Acque in deroga, ecco cosa significa
L’ordinanza n° 82 dell’11 agosto scorso, a firma del Presidente della Giunta regionale, Oliverio, e ripresa dal sindaco Capalbo, sta ponendo una serie di interrogativi e creando preoccupazione tra l ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 153  
Giovedi’ 17 agosto, presentazione del nuovo libro di Manuel Francesco Arena
Giovedì 17 Agosto, ad Acri (CS), nella splendida cornice di Palazzo Sanseverino-Falcone presso la sala del “Caffè letterario”, alle ore 18:00 verrà presentato il nuovo romanzo d ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 247  
Associazioni Insieme Per Acri. Una gran bella realtà nel nostro territorio!
È passata una settimana ma la bellissima atmosfera i suoni e i sapori del 10 agosto non si sono ancora spenti nelle nostre menti e nei nostri occhi. Anche quest'anno un riuscitissimo e apprezzatissi ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1642  
Una vicenda pirandelliana: la raccolta differenziata a porte alterne
Egregio Direttore, Le chiedo ospitalità per segnalare il pessimo servizio della raccolta differenziata ad Acri. Il sottoscritto, come è noto, non è residente in questo comune: paga il servizio di ra ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 641  
Calcio eccellenza. Fc Calcio Acri tra allenamenti, amichevoli e acquisti
L’Fc Calcio Acri, del Commissario Santo Falcone e di mister Mario Pascuzzo, continua  a lavorare in vista dei primi impegni stagionali. A fine mese è prevista la Coppa Italia ed i rossoneri se la ve ...
Leggi tutto