SPORT Letto 588  |    Stampa articolo

Soriano - Fc Acri 0 - 1

Foto © Acri In Rete
Alessio Bompasso
SORIANO: Piccolo 6, Mano 6, Romeo 6.5, Valente 6, Nicolovici 6.5, Viscomi 6.5, Macri 6.5 (40' st Calvetta sv), Greco 6.5, Angotti 5, Chiarello 6, Perciamontani 6. All.: Gregorace 6.
CALCIO ACRI: Andreoli 7.5, Federico 6, Bertini 6.5, Itri 6.5, Luzzi 6, Criniti 7.5, Levato 7, Sposato 6, Velletri 6.5, Mazza 6.5, Gallo 6. Mancini 6,5.

ARBITRO: Longo di Paola 5.
MARCATORI: 20'st Criniti.
NOTE: Circa 150 spettatori. Ammoniti: Angotti (S), Andreoli, Itri e Gallo (A) Angoli: 7-3 Rec: 2’pt; 4’st

Soriano - È l'Acri la prima squadra a sbancare il "Primerano" di Soriano in questa stagione. La formazione cosentina strappa via l'intera posta in palio contro i rossoblu. Nessuno ancora ci era riuscito quest'anno.
A lasciar a bocca asciutta per la prima volta l'Agiesse davanti al suo pubblico un eurogol di Cristian Criniti e un Andreoli in giornata di grazia. A rendere la sconfitta ancora più amara a Saverio Gregorace e ai suoi anche un fallo di mano (abbastanza evidente) non ravvisato dall'arbitro.
Ma andiamo con ordine. Il Soriano scende in campo senza Clasadonte e Pepe squalificati.
L'assenza dei due si fa sentire parecchio e l'Acri prende campo. Gli ospiti mantengono il pallino del gioco ma è il Soriano a costruire le prime due vere occasioni da rete con Perciarnontani. Sulla prima l'attaccante rossoblu spara fuori. Sulla seconda la mira c'è ma il suo tiro è deviato ad un metro dalla linea di porta da un difensore avversario. Gli ospiti rispondono con Gallo che poco dopo ci mette la potenza ma non la precisione. Sul finire della prima frazione ci prova ancora Perciamontani e si registra il primo intervento "salva risultato" di Andreoli.
Nella ripresa sempre Agiesse pericolosa con Costantino Chiarello.
Il numero 10 dei locali prima calcia debolmente e poi si fa ipnotizzare da Andreoli ancora una volta decisivo.
Poi sale in cattedra Criniti e l'Acri cambia marcia. L'argentino è imprendibile sull'out di sinistra.
Al 65' una palla recuperata dall'altra parte del campo arriva nella sua zo-na di competenza. Stop e tiro al volo e Piccolo può solo vede-re la sfera infilarsi sotto l'in-crocio.
Imprendibile la parabola disegnata dell'argentino con un passato importante tra Serie C (con la maglia del Rende) e Serie D (con Roccella e Palmese). Esulta l'Acri. Si dispera il Soriano che, però, non demorde. I rossoblu si tuffano in avanti e cinque giri d'orologio più tardi costruiscono l'azione che li farà infuriare: palla recuperata a metà campo, sfera sulla destra per Greco che nel crossare in area trova le mani di un di fensore avversario. I padroni di casa reclamano il penalty ma l'arbitro lascia correre e sul "Primerano" piovono i fischi indirizzati al direttore di gara e ai suoi assistenti. Vince l'Acri e per il Soriano primo, amarissimo, kappao in casa.
«Siamo davvero arrabbiati - tuona a fine gara Saverio Gregorace -, ancora una volta ci sentiamo penalizzati dalle decisioni arbitrali.
Difficile commentare una sconfitta così. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi
- sottolinea l'allenatore rossoblu -. Siamo stati puniti da un super gol di Criniti e bloccati da un portiere insuperabile.
Bravi loro anche se, tuttavia
- chiosa - non possiamo far finta di nulla sull'episodio del rigore che avrebbe potuto cambiare la partita».



PUBBLICATO 27/11/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2587  
Microcriminalita'. Riprendono i furti nelle abitazioni
Il periodo di quiete sembra essere terminato. La microcriminalità è tornata ad impossessarsi del territorio, la tregua è finita ed i ladri di appartamento ritornano a colpire ed a fare paura. Numer ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 267  
Fc Acri - Locri  0 - 1
Con un gol nel primo tempo grazie ad una disattenzione difensiva il Locri di mister Scorrano espugna il Pasquale Castrovillari e continua la sua marcia di avvicinamento alla serie D. Per i rossoneri ...
Leggi tutto

COMUNICATO STSMPA  |  LETTO 1705  
Ma quale torta, non abbiamo trovato nemmeno le briciole
La procedura per l’adozione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato sta procedendo secondo il dettato normativo.  L’amministrazione comunale spedisce al mittente le accuse di sperpero del ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 1426  
Tutto pronto per il presepe vivente di Guglielmo
L'Associazione Il Faro-Pietro Fusaro, organizza la terza edizione del presepe vivente che si terrà in località Guglielmo nei giorni 26/27/30 dicembre dalle 15.30. Oltre cento figuranti, in un perco ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 1058  
Il nuovo lavoro di Massimo Conocchia
Con grande piacere ho dedicato tanta attenzione alla lettura dell’ultimo lavoro letterario-scientifico dell’amico Massimo Conocchia, appena pubblicato per i tipi della Rubbettino, con il titolo: “La ...
Leggi tutto