NEWS Letto 1234  |    Stampa articolo

Joseph Luzzi e' cittadino onorario di Acri

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Da sabato  Joseph Luzzi è un cittadino onorario della città di Acri. Sabato mattina il Consiglio Comunale, al completo, si è riunito per conferirgli la cittadinanza onoraria.
Nel corso dell’Assise hanno preso la parola tutti i consiglieri che hanno sottolineato, con orgoglio e soddisfazione, le ottime gesta di Luzzi i cui genitori sono  originari di Acri.
Per essere riuscito, con le sue opere, a tenere vivo il filo che lo lega da sempre alle sue radici, onorando il nome della nostra città e della nostra storia con pubblicazioni tanto appassionate quanto ricche di eccellenti invenzioni letterarie”, questa, in sintesi, la motivazione della cittadinanza onoraria.
Luzzi, emozionato, si è detto “onorato e privilegiato per questa attestazione, avvenuta proprio nel giorno del 96esimo compleanno di mia madre, dedico questo riconoscimento ai miei genitori che molti anni fa hanno deciso di lasciare la Calabria per nuove opportunità e se oggi io ho la fortuna di poter scrivere e insegnare, lo devo a loro, la Calabria è una terra fertile e ricca di risorse umane tanto che sono molti i calabresi che si sono affermati in tutto il mondo.”
Si è trattata dell’ultima tappa di un iter partito qualche anno fa grazie all’interesse ed all’impegno di Salvatore Ferraro, vice sindaco ed assessore alla cultura nella giunta Tenuta (2013-2016).
La famiglia di Luzzi abitava nella contrada Cantari, al di là del Mucone, poi, come molti altri acresi e calabresi, decide di trasferirsi oltre Oceano. 
Giuseppe (Joseph) è l’ultimo di quattro figli, nasce in America, qui studia e si afferma. Consegue un dottorato alla Yale University e insegna al Bard College, nello Stato di New York. Joseph scrive anche.
Il suo “My Two Italies”, le mie due Italie, del 2014, è cosi interessante che cattura l’attenzione del New York Times Book Review
Ha all’attivo anche “Il romanticismo italiano e l'Europa”, vincitore del Premio Scaglione per gli studi di italianistica, e “A Cinema of Poetry: Aesthetics of the Italian Art Film.”
I suoi saggi e le sue recensioni sono apparsi su The New York Times, Los Angeles Times, Bookforum e The Times Literary Supplement
Inoltre, Dante Alighieri è, da oltre vent'anni, al centro della sua attività accademica. Nel 2015 pubblica Oltre la selva oscura, tradotto in diverse lingue, che gli fece ottenere numerosi riconoscimenti e premi. Oltre agli impegni accademici, Luzzi tiene conferenze su letteratura, arte e cinema in tutto il mondo.
E’ stato premiato anche all’interno della decima edizione del Premio letterario Padula nella sezione Persone di Calabria.
L’ultima cittadinanza onoraria risale al 2011 quando l’Amministrazione Trematerra, la conferì a James Luigi Ferraro, avvocato, noto anche per le sue battaglie umanitarie, che donò al Comune 100mila dollari che servirono alla ristrutturazione della casa cappella di Sant’Angelo, sita  in via Casalicchio.
Prima cnora era toccato a Benito Mussolino ed a Carlo Muscetta.

PUBBLICATO 02/12/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2581  
Microcriminalita'. Riprendono i furti nelle abitazioni
Il periodo di quiete sembra essere terminato. La microcriminalità è tornata ad impossessarsi del territorio, la tregua è finita ed i ladri di appartamento ritornano a colpire ed a fare paura. Numer ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 267  
Fc Acri - Locri  0 - 1
Con un gol nel primo tempo grazie ad una disattenzione difensiva il Locri di mister Scorrano espugna il Pasquale Castrovillari e continua la sua marcia di avvicinamento alla serie D. Per i rossoneri ...
Leggi tutto

COMUNICATO STSMPA  |  LETTO 1705  
Ma quale torta, non abbiamo trovato nemmeno le briciole
La procedura per l’adozione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato sta procedendo secondo il dettato normativo.  L’amministrazione comunale spedisce al mittente le accuse di sperpero del ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 1426  
Tutto pronto per il presepe vivente di Guglielmo
L'Associazione Il Faro-Pietro Fusaro, organizza la terza edizione del presepe vivente che si terrà in località Guglielmo nei giorni 26/27/30 dicembre dalle 15.30. Oltre cento figuranti, in un perco ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 1058  
Il nuovo lavoro di Massimo Conocchia
Con grande piacere ho dedicato tanta attenzione alla lettura dell’ultimo lavoro letterario-scientifico dell’amico Massimo Conocchia, appena pubblicato per i tipi della Rubbettino, con il titolo: “La ...
Leggi tutto