NEWS Letto 3575  |    Stampa articolo

Ambiente e affari. Il CFS scopre tagli abusivi ed un'area di deposito

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Nel corso di una attività di controllo del territorio i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Acri hanno sventato un tentativo di furto di legname all’interno del Torrente Colavecchio, nel Comune di Vaccarizzo Albanese.
Durante il controllo di tale area, già sottoposta a sequestro nei mesi scorsi per il reato di furto e danneggiamento, si è accertata la presenza di un camion carico di legname.
Inoltre, lungo una strada adiacente è stato rinvenuto altro legname, da poco depezzato, ed una pianta di Ontano all’interno del letto del Torrente Colavecchio da poco tagliata e legata con una fune d’acciaio pronta quindi per essere recuperata e depezzata. Sul luogo erano state abbandonate altre funi nonché diverse taniche di benzina, servite certamente per alimentare le motoseghe utilizzate per il sezionamento del legname.
Quanto accertato faceva supporre ad una fuga, dovuta probabilmente all’arrivo del reparto. In seguito le indagini espletate hanno condotto all’individuazione del responsabile, il titolare di una ditta boschiva, ed al sequestro di circa 10 tonnellate di legname riconducibile ad essenze tipiche dell’habitat fluviale, principalmente Ontano.
Nei giorni seguenti si è notato l’ammanco di circa 20 quintali di legname posto sotto sequestro in precedenza.
Le indagini hanno portato al recupero della refurtiva all’interno del cassone di un camion ritrovato in località “Salice” nel comune di Acri.
Si è pertanto proceduto al sequestro preventivo dello stesso ed al deferimento presso l’A.G. competente per furto aggravato e violazione di sigilli del titolare della ditta boschiva già denunciato nei giorni scorsi.
Il taglio indiscriminato e abusivo degli alberi, purtroppo continua, senza scrupoli e incurante dei gravi danni fatti all’ambiente.
Non sono pochi i mezzi che si vedono quotidianamente percorrere il nostro territorio carichi di legname, il cfs è vigile ma anche i cittadini dovrebbero denunciare eventuali illegalità.

PUBBLICATO 04/12/2017





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 2579  
Microcriminalita'. Riprendono i furti nelle abitazioni
Il periodo di quiete sembra essere terminato. La microcriminalità è tornata ad impossessarsi del territorio, la tregua è finita ed i ladri di appartamento ritornano a colpire ed a fare paura. Numer ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 267  
Fc Acri - Locri  0 - 1
Con un gol nel primo tempo grazie ad una disattenzione difensiva il Locri di mister Scorrano espugna il Pasquale Castrovillari e continua la sua marcia di avvicinamento alla serie D. Per i rossoneri ...
Leggi tutto

COMUNICATO STSMPA  |  LETTO 1702  
Ma quale torta, non abbiamo trovato nemmeno le briciole
La procedura per l’adozione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato sta procedendo secondo il dettato normativo.  L’amministrazione comunale spedisce al mittente le accuse di sperpero del ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 1426  
Tutto pronto per il presepe vivente di Guglielmo
L'Associazione Il Faro-Pietro Fusaro, organizza la terza edizione del presepe vivente che si terrà in località Guglielmo nei giorni 26/27/30 dicembre dalle 15.30. Oltre cento figuranti, in un perco ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 1058  
Il nuovo lavoro di Massimo Conocchia
Con grande piacere ho dedicato tanta attenzione alla lettura dell’ultimo lavoro letterario-scientifico dell’amico Massimo Conocchia, appena pubblicato per i tipi della Rubbettino, con il titolo: “La ...
Leggi tutto