SPORT Letto 940  |    Stampa articolo

Fc Acri - Locri  0 - 1

Foto © Acri In Rete
Redazione
FC CALCIO ACRI: Lamberti 5, Mancino 6, Dodaro 6, Corsale 5, Mazza 5.5, Federico 5.5 (66° Nesticò sv), Luzzi 6, Bertini 6, Crinitri 5.5 (84° Vallone sv), Velletri 6, Petrone 5. In panchina: Palumbo, Perri, Gradilone, Bisignano, Rose. All.: Mancini

LOCRI: Galluzzo 6, S. Lombardo 6, Varricchio 6, Coluccio 6, Carbone 5.5 (69° Iervasi sv), Libri 6, Lanza 6, Dascoli 6, Tripodi 6 (58° Guttà sv), Ruggiero 6, Puntoriere 6.5. In panchina: Paolella, Battista, Foti, A. Lombardo, Costabile. All.: Scorrano

MARCATORI: 14° Puntoriere
ARBITRO: Fichera 4 di Milano, assistenti: Varano e Mungari (Kr)
NOTE: Circa 400 spettatori. Ammoniti: Tripodi, Carbone e Dascoli (L) Angoli: 10-5. Rec. 1°pt, 4° st

Acri – Con un gol nel primo tempo grazie ad una disattenzione difensiva il Locri di mister Scorrano espugna il Pasquale Castrovillari e continua la sua marcia di avvicinamento alla serie D.
Per i rossoneri è notte fonda, di contro, la capolista con una gara accorta e ben preparata porta a casa i tre punti mentre Bertini e compagni, pur disputando un buon secondo tempo non riescono nell’impresa e lasciano sul campo altri tre punti.
Il tecnico dei rossoneri deve fare i conti con qualche assente, cambia formazione rispetto a domenica scorsa e parte con Lamberti in porta, difesa inedita con Bertini e Luzzi centrali, Federico e Mazza da esterni. A centrocampo Velletri, Corsale Dodaro, con Mancino e Criniti a fungere da esterni alti di centrocampo, con Petrone a svariare per tutto il fronte d’attacco.
Nei primi minuti del tempo le squadre si studiano e così al 7° Libri ci prova da fuori ma il tiro, debole, si spegne nelle braccia di Lamberti. Si arriva così al quarto d’ora quando il Locri passa.
Incertezza difensiva della coppia Bertini-Lamberti ne approfitta Puntoriere che deposita in rete indisturbato.
I rossoneri accusano il colpo e rimangono schiacciati nella propria area ne approfitta la squadra di Scorrano che al 35° con Lanza che si ritrova a tu per tu con Lamberti ma questa volta è bravo il portiere rossonero a liberare la minaccia. Passano due minuti e sono sempre gli ospiti che ri rendono pericolosi questa volta con Libri che dai 25 metri calcia e colpisce il palo esterno.
La seconda frazione di gioco si apre con i rossoneri che cercano la profondità e al 57° non approfittano della punizione dal limite fischiata per un atterramento di Petrone. Batte Corsale e la palla termina di poco alto sulla traversa.
L’Acri è padrone dell’incontro e cerca il gol ma colpa l’imprecisione e soprattutto il terreno di gioco, in non perfette condizioni, permettono alla capolista di mantenere il risultato di vantaggio.
Sul finire dell’incontro altra disattenzione difensiva per l’Acri ne approfitta Puntoriere ma il tiro dell’attaccante, dai 40 metri, finisce di un niente sulla traversa.
Passano i minuti con la capolista che difende adenti stretti il risultato e dopo quattro minuti di recupero la partita termina con gli amaranto che vanno sotto la curva a raccogliere gli applausi degli ultras.

PUBBLICATO 17/12/2017





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 1818  
Intitolata la biblioteca scolastica del plesso di scuola primaria "Seggio" alla maestra Isabella Veglia
Sabato 9 Giugno 2018 presso il Plesso di Scuola Primaria “Seggio”, appartenente all'Istituto Comprensivo "BEATO FRANCESCO MARIA GRECO", si è svolta la cerimonia di intitolazione della Biblioteca sco ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2252  
Avanti un altro
C’è poco da fare quando oramai sei sono convinto di essere abbastanza smaliziato al punto che nulla ormai possa stupirti; invece, accade sempre qualcosa di nuovo che ti costringe a cambiare idea. L ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1014  
Inaugurazione Aula Studio
Il rotaract Club Acri e la Parrocchia di San Domenico nella figura di Don Giampiero sono lieti di invitare tutta la cittadinanza all’inaugurazione dell’aula studio adibita per attività di doposcuola ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 257  
Donata dal Rotary alla città di Acri la statua di Sant'Angelo
Circa mille persone sabato 16 giugno hanno preso parte alla cerimonia di consegna alla città della statua di Sant’Angelo d’Acri, che il locale Rotary Club e il Distretto 2100 del Rotary Internationa ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2517  
Ambiente e disastri. In Sila greca ancora taglio di alberi
La Calabria, è risaputo, con i suoi 800 km di costa, il 50% di colline ed il 42% di montagne, è una regione a vocazione turistica. Peccato, però, che le politiche turistiche, nel corso degli anni, ...
Leggi tutto