POLITICA Letto 7484  |    Stampa articolo

Ospedale. Nuovo direttore sanitario e nuovo chirurgo

Foto © Acri In Rete
Redazione
Nuovi arrivi all’ospedale Sant’Angelo. L’Asp ha nominato Giacomo Cozzolino quale nuovo direttore sanitario del presidio.
Fisiatra, in servizio all’Asp presso il poliambulatorio, Cozzolino, 62 anni, acrese doc, è noto anche per avere la passione per la politica, per le auto e per la musica.
Dal 2005 al 2010 ha ricoperto il ruolo di presidente del consiglio comunale, in quota Ds, è componente di un apprezzato gruppo musicale locale e gareggia nelle corse di auto su strade sterrate.
Dopo moltissimi anni, un acrese siederà sulla poltrona più importante della struttuta, in precedenza occupata da De Paola e Di Donato. Grazie ad una convenzione, fortemente chiesta all’Asp dall’amministrazione comunale, il reparto di chirurgia generale, che attualmente può contare su Caravetta, Azzinnari e Bomparola, avrà in organico un altro medico.
Si tratta di Sebastiano Vaccarisi (in foto), 50 anni, siciliano ma residente a Cosenza dove lavora presso la locale azienda ospedaliera. Si occuperà di chirurgia epato-bilio-pancreatica e gli interventi saranno effettuati in vix surgery. 
Inoltre, ai due anestesisti Lupo e Molinari, se ne aggiungerà un terzo proveniente dall’ospedale di Rossano. Ed ancora.
I tecnici Asp hanno effettuato i sopralluoghi sia per la lungodegenza che per la radiologia e l’iter sta per concludersi. I lavori per l’installazione della risonanza magnetica sono stati ultimati, adesso si attende solo il collaudo, saranno tre i medici preposti per questo importante servizio, Perretti, Giusti e Mauro.
Anche l’ambulatorio oncologico, a breve, sarà operativo.
Presso il pronto soccorso saranno attivati tre posti Obi che permetteranno minori trasferimenti e una degenza più lunga.
Finalmente i due punti Cup di San Giacomo e La Mucone andranno a regime dai prossimi giorni.
Come amministrazione, ha detto il sindaco, Pino Capalbo, siamo soddisfatti per questi risultati ottenuti, continueremo a vigilare, così come annunciato nel nostro programma di governo, affinché l’atto aziendale venga pienamente attuato e il nostro ospedale riacquisti quella dignità che si è persa nel corso degli anni”.

PUBBLICATO 01/02/2018





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 319  
Edilizia scolastica. Iniziati i lavori di Padia
Continua il viaggio di Acri in rete nella nuova edilizia scolastica....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1049  
A.S.P.A. Cercasi nuova sede
La foto non ha bisogno di commenti. Riguarda la sede A.S.P.A., Acri Soccorso Pronto Aiuto, che da dieci giorni è priva di energia elettrica. La corrente è stata staccata perché l’edificio che ospit ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 277  
I reperti antichi non si raccolgono ma come si tutela e si valorizza il patrimonio archeologico?
Una discussione recente con archeologi mi stimola a fare il punto sulla tutela e sulla valorizzazione del potenziale patrimonio storico dei territori poco indagati o ancora da scoprire. Quello di Ac ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 604  
Sanità. Riunione dei sindaci della Provincia. Presente anche Capalbo
Dal Pollino alla Sila, dallo Ionio al Tirreno. I sindaci della Provincia di Cosenza si sono ritrovati tutti assieme per parlare di sanità. “La Conferenza, si legge in una nota, dovrà tenersi mensilm ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 397  
Convegno Lions sul Diabete
Il diabete rappresenta una delle maggiori emergenze sanitarie a livello planetario. I numeri parlano di circa 400 milioni di persone che sono affette da Diabete e si prevede un aumento nel 2025 con ...
Leggi tutto