NEWS Letto 1912  |    Stampa articolo

Costume e societa'. La Basilica di Sant'Angelo sulla copertina dell'elenco telefonico 2018

Foto © Acri In Rete
Redazione
In questi giorni, la società Pagine Bianche Telecom, sta provvedendo a distribuire l’elenco telefonico di Cosenza e provincia relativo al 2018 in cui trovano spazio privati, imprese, aziende con numeri telefonici e indirizzi mail.
Un volume cartaceo molto utile anche se, negli ultimi anni, ha perso di significato grazie ala ricerca internet, più veloce e tempestiva.
Sulla copertina una bella sorpresa per gli acresi; la raffigurazione della Basilica Beato Angelo, intitolata ancora così in attesa che gli organismi ecclesiastici romani non provvedono a cambiarla in Basilica Sant’Angelo.
I lavori per la costruzione della Basilica, fortemente voluta da Padre Giacinto da Belmonte, iniziarono nel maggio 1893 e terminarono nel 1898. Appena cinque anni!!
La facciata della Chiesa, in pietra di Mendicino, presenta al centro un finestrone a balconata, è ornata da quattro nicchie con statue di marmo raffiguranti San Francesco d'Assisi e Sant'Antonio da Padova in alto, l'Addolorata e il Beato Angelo in basso.
Ai lati della facciata, vi sono due campanili simmetrici alti 31 metri, quindi la cupola, alta 35 metri. Sulla facciata si può ammirare il portone interamente realizzato in bronzo su cui sono raffigurate le sette virtù teologali, Gesù con i suoi Discepoli e lo Stemma pontificio con l'elevazione a Basilica Minore da parte del Papa Giovanni Paolo II.
La navata unica è lunga 50 metri, alta 23, larga 15, il pavimento è di granito, il presbiterio ha la forma di un rettangolo largo 15 metri e profondo 10 con un elegante pavimento in marmo rosso.
All’interno presenti quadri dedicati a San Giuseppe, alla Madonna di Lourdes, a San Francesco di Paola, al Cuore di Maria e a Sant'Antonio di Padova.
Tra il secondo e il terzo altare, a sinistra, si trova la Cappella del Beato Angelo con l'urna bronzea su un sarcofago sopraelevato di granito grigio, che accoglie la ricomposizione delle ossa del Santo.


PUBBLICATO 09/02/2018





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 838  
Terremoti e sicurezza. Il comune alle prese con la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici
Considerata la pericolosità del territorio e gli edifici pubblici datati, meglio prevenire. Sicchè anche il Comune di Acri, su indicazione del Ministero della Pubblica Istruzione, è impegnato a veri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1290  
La terza volta
La serata è fredda, del resto è in linea con le temperature della nostra città, ammantata di neve da una settimana. Entrare in un ambiente caldo e accogliente, come quello che offre la Caffetteria “ ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2166  
Ricordando il dott. Angelo Elia
Angelo era uno di noi, un ragazzo con cui nel 1958 abbiamo frequentato la terza Media nel nuovo edificio scolastico di Cappuccini, inaugurato proprio in quello stesso anno.
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2372  
Dissesto economico-politico e sociale ad Acri
L’attuale sindaco avvocato Pino Capalbo e la giunta comunale sono stati eletti nelle consultazioni amministrative dell’11 giugno e successivamente proclamati dall’ufficio centrale in data 27 giugno ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 771  
Scuola. Circa duecento studenti alle prese con l'iscrizione alle superiori. Ecco le proposte
E’ partita la corsa per l’iscrizione alle scuole superiori, che si concluderà a fine gennaio. Saranno circa duecento gli studenti acresi interessati, provenienti dalle scuole medie inferiori di Acri ...
Leggi tutto