NEWS Letto 4438  |    Stampa articolo

L'acrese Antonio Pignataro nuovo questore di Macerata

Foto © Acri In Rete
Redazione
In seguito alla morte di Pamela Mastropietro, la ragazza uccisa a Macerata da un gruppo di nigeriani, e al raid xenofobo di Luca Traini che ha sparato all'impazzata contro diversi immigrati nel centro della cittadina marchigiana, sono state organizzate varie manifestazioni, non autorizzate, che le forze di polizia non sono riuscite a gestire come avrebbero dovuto.
Dopo questi avvenimenti il questore di Macerata, Vincenzo Vuono, è stato sostituito dall'acrese Antonio Pignataro, già direttore del II servizio della Direzione centrale per i servizi Antidroga, un ufficio che svolge attività di analisi, sia a livello nazionale che internazionale, sul fenomeno del narcotraffico e sui reati ad esso correlati. Un esperto di lotta alla droga, dunque. E proprio lo spaccio a cielo aperto nei giardini e nelle piazze di Macerata è uno dei problemi più sentiti dai cittadini, che lo hanno detto a gran voce da quando la città è piombata nell'incubo con il ritrovamento del corpo martoriato della giovane Pamela.
Il compito che Pignataro è chiamato a svolgere è molto arduo ma il nuovo questore di Macerata è un calabrese con un importante curriculum alle spalle, un acrese da lustro a questa terra e che, nel corso della sua lunga carriera, ha ricevuto diversi riconoscimenti per il suo lavoro e la usa professionalità.
E' stato comandante del Grupppo Operativo Speciale della polizia di Stato (GOS), branca di grande importanza per la Criminal Pol internazionale. In Calabria ha condotto importantissime operazioni di Polizia con risultati di grande rilievo. A Roma ha diretto uno dei commissariati più grandi e importanti della capitale, quello della “Romanina”, dove ha condotto diversi arresti,in particolare nell'oprazione “Casa monica” e sventato diversi furti nel quartiere Prati.
Il nuovo, importante, incarico che è stato chiamato a ricoprire, è un riconoscimento di merito per Pignataro e un orgoglio per la Calabria e per Acri in particolare.

PUBBLICATO 13/02/2018





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 214  
Illuminazione della galleria, ecco la graduatoria provvisoria. Al primo posto la Europ grazie al 44% di ribasso
Piccoli ma importanti passi. Dopo oltre dieci anni, i lavori della galleria sulla statale 660, Acri-Cosenza, dovrebbero riprendere a breve. Si tratta dell’ultimo lotto e riguarda l’impianto di illu ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 59  
Calamità ed incendi estivi: il sindaco Capalbo incontra Ferri
Si sono incontrati nella giornata di oggi Bonaventura Ferri, sindacalista UIL, il sindaco, Pino Capalbo, presenti all’incontro anche il consigliere Luca Siciliano ed il referente UIl vigili del fuoc ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 508  
Ipocriti!
Probabilmente la nostra classe politica ha smarrito il significato della parola vergogna, oltre ad aver rinunciato da tempo a comprendere il senso del ridicolo. Ci vuole grande impudenza e una note ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3500  
Ancora furti nelle abitazioni
Dopo un breve periodo di quiete sono ricominciati i furti nelle abitazioni. Questa volta i ladri, alla ricerca di oro e oggetti preziosi, si sono introdotti negli appartamenti in pieno giorno, nonc ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 257  
3° Workshop di progettazione urbanistica organizzato dall'Università Mediterranea
Il Workshop dedicato alla progettazione urbana di centri minori, dal titolo: “Idee per la Città: riqualificare, rigenerare, progettare. Verso il Piano Strutturale di ACRI”, è giunto alla III edizion ...
Leggi tutto