POLITICA Letto 2678  |    Stampa articolo

Verso le elezioni. Oliverio annuncia, Liberi e Uguali ironizza

Foto © Acri In Rete
Redazione
Quando Mario Oliverio arriva nella cittadina silana, può contare sempre su un buon seguito. Sabato il cinema San Domenico era quasi pieno, oltre duecento posti a sedere, in occasione di un’iniziativa del Partito Democratico a cui hanno preso parte i candidati Bossio, Aiello, e Scalzo, il sindaco Capalbo ed il segretario provinciale del Pd, Guglielmelli.
Oliverio, che qui ha sempre raccolti ampi consensi, va subito al sodo; “votare Partito Democratico significa dare un seguito all’azione di Governo Renzi-Gentiloni che, grazie anche al lavoro dei nostri parlamentari, in cinque anni ha mostrato molta attenzione al Sud ed alla Calabria, fino al 2013 dimenticati e affossati. Nel 2006, ricorda, Prodi aveva stanziato 150 milioni per le infrastrutture, spariti con l’arrivo di Berlusconi nel 2008, cerchiamo di non dare il Paese alla Destra.”
Quindi le cose fatte; “il Governo uscente si è battuto per gli Lsu, ha investito sulla statale 106, sulla rete ferroviaria e sulla A2, non è propaganda ma è quanto veramente realizzato e programmato, ed allora occorre dare fiducia a chi ha lavorato anche per la Calabria.
Infine un breve passaggio sugli aspetti locali; “c’è un finanziamento per il secondo lotto della statale 660 e stiamo per sbloccare i lavori della Sibari-Sila.
Oliverio
non fa nessun cenno ad un manifesto dai toni polemici, divulgato da Liberi e Uguali, il partito di Grasso che qui candida alla Camera l’acrese Mario Bonacci.
E’ il sindaco Capalbo che replica; “gli attacchi sono inopportuni ed ingiusti, il Governatore si è sempre occupato del territorio sin da quando fa politica, basti pensare gli interventi per la statale 660, per la zona di La Mucone, per le scuole, per il liceo scientifico, chi oggi critica sputa nel piatto in cui ha mangiato per diversi anni, soprattutto tra il 2005 ed il 2010 quando il candidato Bonacci sollecitava Oliverio riguardo alcune questioni.”
Liberi e Uguali è molto duro ed anche ironico; “ben arrivato signor Presidente, dopo aver comodamente percorso la moderna arteria della statale 660 ed essere passato per la luminosa galleria ormai da tanti mesi aperta, siamo soddisfatti anche per l’ultimazione del nuovo collegamento viario della Sibari-Sila, e dei lavori di modernizzazione effettuati per rendere più agevole il collegamento per La Mucone, senza dimenticare l’impegno profuso per il potenziamento dell’ospedale, Presidente Oliverio, lei è una persona coraggiosa ed alquanto sfrontata perché si ricorda della città di Acri solo quando è in campagna elettorale e ancora una volta si presenta davanti ai cittadini acresi, stanchi e sfiduciati, per promettere chissà quale opera urbanistica, adesso basta, siamo stanchi, non ci faremo più illudere dalle sue false promesse, da anni la città è penalizzata da una viabilità penosa e da un ospedale sempre più sottodimensionato."

PUBBLICATO 18/02/2018





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 92  
Altruismo: natura o cultura ?
"La tendenza alla cooperazione e la propensione all’aiuto degli esseri umani poggiano, da sempre, su un nucleo di interesse personale”: questa frase, letta in un libro, mi ha fatto riflettere sulla ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 222  
Il punto sull'Eccellenza. L'Acri risale, play out più vicino. Contro Gallico, Isola, Sersale o Soriano?
A tre giornate dalla fine, quindi ancora nove punti in palio, possiamo scrivere che il Siderno è virtualmente in Promozione mentre...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 825  
Comune. Cambiano le commissioni consiliari? Salta qualche presidenza?
Subito una riflessione; considerando i tanti e scottanti temi, sarebbe stato più opportuno indire la seduta del consiglio comunale di mattina. Invece, l’assise, che potrete seguire in diretta stream ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 729  
Scuola e magare. L’I.C. Padula premiato a San Fili
Si è conclusa la settima edizione del premio letterario nazionale “Le notti delle Magare” riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutto il territorio nazionale che ha decretato ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 3148  
Incidenti. Taglia alberi. Uomo ferito gravemente
Ennesimo incidente sul lavoro. E’ accaduto questa mattina, poco dopo le 8, in Sila, località Matina. Dalle informazioni in nostro possesso, un uomo era intento a tagliare legna in un bosco quando è ...
Leggi tutto