COMUNICATO STAMPA Letto 668  |    Stampa articolo

Avis Comunale Acri partecipa e crea Cittadini Solidali Ora

Foto © Acri In Rete
Avis - Acri
L’Avis Comunale di Acri, ha aderito al progetto “Cittadino Solidale...Ora” di Avis Regionale Calabria, un progetto nato dall’esigenza di far conoscere il mondo del volontariato ai ragazzi, mostrando un’alternativa ai comportamenti a rischio, sia per la salute fisica sia per quella mentale, presentando la solidarietà come valore da seguire quotidianamente per abbattere l’indifferenza, aspetto che sta prevaricando sulla società odierna.
Questo progetto è un proseguo della Borsa di studio redatta il 1 marzo del corrente anno.
La volontaria del Servizio Civile Nazionale Chiara Alice, insieme ad alcuni volontari, è riuscita ad organizzare giornate d’incontri su tutto il territorio Acrese, presentando l’Avis ad oltre quattrocento ragazzi, incontrando tutte le quinte elementari e prime medie, iniziando il 22 marzo dalle scuole elementari e medie di Ferrante, Serricella e San Martino (frazioni di Acri), e nel mese di aprile: giovedì 5 le scuole elementari di Foresta, San Giacomo e Serralonga e la scuola media di San Giacomo (frazioni di Acri); venerdì 6 le quinte elementari di Pastrengo, Padia e San Lorenzo (Acri centro); sabato 7 la scuola elementare di Duglia (frazione di Acri); mercoledì 11 le quinte elementari di Campo Sportivo; giovedì 12 scuola elementare di Cappuccini e sabato 14 le prime medie dell’Istituto Comprensivo “V. Padula”; finendo mercoledì 17 Aprile presso le prime medie dell’Istituto Comprensivo “Beato Francesco Maria Greco” e la scuola elementare di Seggio (Acri).
È stato creato un gioco, un’attività partecipata di ragionamento che ha permesso ai ragazzi di vivere un’esperienza d’interazione tra loro e l’associazione.
La parola chiave è stata solidarietà, è stato chiesto ai ragazzi che cosa significasse per loro questa parola, e dopo un’attenta analisi in classe, si è chiesto quale fosse il loro modo di essere persone solidali, quali comportamenti usano a sostegno dell’altro e quale sentimento suscita in loro la solidarietà.
Tutto questo con l’obiettivo di attivare gli studenti al valore del dono attraverso la riflessione sull’importanza di essere protagonisti, responsabili e consapevoli nella comunità in cui si vive.
L’attività è stata sviluppata con il supporto di una breve presentazione che riprende il fumetto “Basta Poco Così” di Lupo Alberto ed è stata terminata con un cruci-diagramma, vedendo la partecipazione attiva dei ragazzi con il personale docente.
L’AVIS comunale Acri si è presentata ed ha parlato della sua storia, della sua passione, della sua missione e della necessità della partecipazione di tutti per una società più solidale.
I volontari del gruppo scuola di AVIS Acri, si sono alternati negli incontri, mostrando la massima professionalità e la passione che li lega al mondo del volontariato, presentando non solo l’associazione ma un esempio da seguire.
Infine è stato chiesto ai ragazzi di esprimere in forma scritta, il valore della solidarietà.
Il gruppo lavoro proseguirà la divulgazione della cittadinanza attiva e il valore del dono, con incontri nelle scuole superiori proponendo riflessioni sull’importanza dei gesti solidali nella società.







PUBBLICATO 28/04/2018





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 237  
Illuminazione della galleria, ecco la graduatoria provvisoria. Al primo posto la Europ grazie al 44% di ribasso
Piccoli ma importanti passi. Dopo oltre dieci anni, i lavori della galleria sulla statale 660, Acri-Cosenza, dovrebbero riprendere a breve. Si tratta dell’ultimo lotto e riguarda l’impianto di illu ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 70  
Calamità ed incendi estivi: il sindaco Capalbo incontra Ferri
Si sono incontrati nella giornata di oggi Bonaventura Ferri, sindacalista UIL, il sindaco, Pino Capalbo, presenti all’incontro anche il consigliere Luca Siciliano ed il referente UIl vigili del fuoc ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 513  
Ipocriti!
Probabilmente la nostra classe politica ha smarrito il significato della parola vergogna, oltre ad aver rinunciato da tempo a comprendere il senso del ridicolo. Ci vuole grande impudenza e una note ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3505  
Ancora furti nelle abitazioni
Dopo un breve periodo di quiete sono ricominciati i furti nelle abitazioni. Questa volta i ladri, alla ricerca di oro e oggetti preziosi, si sono introdotti negli appartamenti in pieno giorno, nonc ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 262  
3° Workshop di progettazione urbanistica organizzato dall'Università Mediterranea
Il Workshop dedicato alla progettazione urbana di centri minori, dal titolo: “Idee per la Città: riqualificare, rigenerare, progettare. Verso il Piano Strutturale di ACRI”, è giunto alla III edizion ...
Leggi tutto