OPINIONE Letto 5097  |    Stampa articolo

La legge non è uguale per tutti

Foto © Acri In Rete
Marcello Perri
L'articolo 3 della Costituzione italiana afferma che: "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali." 
Ma questo purtroppo non accade sempre. E’ quello che è successo sabato mattina ad Acri, in Piazza Sprovieri.
Ci siamo ritrovati una multa sul parabrezza della nostra auto.
Da premettere che avevamo torto e riconosciamo l’errore e per questo abbiamo provveduto a pagare quanto dovuto.
Però, così come recita la Costituzione italiana, la legge deve essere uguale per tutti e chi è preposto a far rispettare le regole deve adempiere al proprio dovere, altrimenti cambi mestiere.
Avendo del tempo da perdere, ci siamo dedicati a fare un reportage fotografico.
Nelle foto che seguono, potrete ammirare come tutte le autovetture sono parcheggiate in modo scorretto e tutte sprovviste di multa.
Sorge spontaneo chiedere: chi doveva multare le auto parcheggiate scorrettamente, dov’era?
Perché noi, siamo stati multati e gli altri no?
Chi era sul posto quella mattina, era nella piena facoltà di multarci o è una semplice ausiliare del traffico?
Come cittadini acresi ci sentiamo presi in giro.
Ci auguriamo che questo episodio serva da lezione e che la legge venga fatta rispettare.
Sempre.









PUBBLICATO 26/09/2018





Ultime Notizie

CRONACA  |  LETTO 1142  
Sequestri per smaltimenti illecito di un frantoio
I carabinieri forestali di Acri hanno deferito all’autorità giudiziaria il proprietario...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 289  
Tanto buon umore e speranza in corsia
La cooperativa Teatro in note, ha promosso, presso il reparto di Oncologia e Psichiatria dell'ospedale Annunziata di Cosenza, l'iniziativa “Un sorriso in dono”, portando la musica nei reparti in cui ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 420  
Cammino Basiliano. Acri inserito nel percorso
L’Amministrazione Comunale, comunica alla cittadinanza che Acri è inserito ufficialmente nel percorso denominato “Cammino Basiliano”. Questo è stato possibile grazie all’immediato intervento dell’as ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 285  
La politica ondivaga della crisi
Si rimane esterrefatti di fronte allo spettacolo indecente offerto dalla politica ondivaga della profonda crisi che pervade oggi tutta la società italiana. Un esempio eclatante di questa crisi è sta ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 192  
La Shoah al Maca
La Giornata della Memoria, di lunedì 27 gennaio, getta una nuova luce sull’importante mostra retrospettiva “La materia della memoria” dedicata al maestro Giorgio Celiberti, a cura di Anselmo Villata ...
Leggi tutto