NEWS Letto 3705  |    Stampa articolo

Sergio Mattarella e Ilir Meta a San Demetrio Corone

Foto © Acri In Rete
Gennaro De Cicco
Evento storico a San Demetrio Corone: mercoledì 7 Novembre 2018 il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e il Presidente della Repubblica d’Albania Ilir Meta visiteranno il paese italo-albanese, in occasione del cerimoniale commemorativo (scoprimento di una lapide) per il 550.mo anniversario del condottiero e patriota albanese Giorgio Castriota Skanderbeg (Kruja 6 maggio 1405 – Alessio 1468).
In un comunicato stampa il Sindaco di San Demetrio Corone Ing.Salvatore Lamirata ha precisato che il Presidente Meta ha voluto celebrare l’evento in Italia, insieme al Presidente Mattarella, ovvero in una comunità arbëreshe per sancire il legame esistente tra i due popoli, mentre la scelta di San Demetrio Corone è motivata dal ruolo che il proprio Istituto, il Collegio di San Adriano, ha svolto nel Risorgimento italiano e in quello albanese (Rilindja Kombetare).
Giorgio Catriota Skanderbeg fu tra le figure più rappresentative del XV secolo. Principe albanese e re d’Epiro, abile condottiero e diplomatico, unì i principati d'Albania, animando la resistenza degli albanesi e bloccando per decenni l'avanzata dei turchi-ottomani verso l'Europa.
Eroe nazionale dell'Albania, difese il suo paese e i suoi valori morali e religiosi cristiani dall'invasione musulmana, per tale motivo ottenne da Papa Callisto III gli appellativi di Atleta di Cristo e Difensore della Fede.
In seguito alla sua morte e alla progressiva conquista dell’Albania da parte dei turco-ottomani si stabilirono in Italia tra il XV e XVIII secolo numerosi albanesi, ripopolando numerose località, fra cui San Demetrio, che avrà il giorno 7di Novembre l’onore e il privilegio di ospitare sue Presidenti della Repubblica.

PUBBLICATO 15/10/2018





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 839  
Terremoti e sicurezza. Il comune alle prese con la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici
Considerata la pericolosità del territorio e gli edifici pubblici datati, meglio prevenire. Sicchè anche il Comune di Acri, su indicazione del Ministero della Pubblica Istruzione, è impegnato a veri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1291  
La terza volta
La serata è fredda, del resto è in linea con le temperature della nostra città, ammantata di neve da una settimana. Entrare in un ambiente caldo e accogliente, come quello che offre la Caffetteria “ ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2168  
Ricordando il dott. Angelo Elia
Angelo era uno di noi, un ragazzo con cui nel 1958 abbiamo frequentato la terza Media nel nuovo edificio scolastico di Cappuccini, inaugurato proprio in quello stesso anno.
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2373  
Dissesto economico-politico e sociale ad Acri
L’attuale sindaco avvocato Pino Capalbo e la giunta comunale sono stati eletti nelle consultazioni amministrative dell’11 giugno e successivamente proclamati dall’ufficio centrale in data 27 giugno ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 772  
Scuola. Circa duecento studenti alle prese con l'iscrizione alle superiori. Ecco le proposte
E’ partita la corsa per l’iscrizione alle scuole superiori, che si concluderà a fine gennaio. Saranno circa duecento gli studenti acresi interessati, provenienti dalle scuole medie inferiori di Acri ...
Leggi tutto