OPINIONE Letto 4885  |    Stampa articolo

La cattiva politica è nemica della gente

Foto © Acri In Rete
Innovatori Della Politica
A seguito delle considerazioni avanzate dall’ Assessore Francesca Abbruzzese nel comunicato dal titolo: la cattiva informazione è nemica della verità e della buona politica”, intendiamo precisare quanto segue.
In primo luogo riteniamo che i cittadini di Acri siano persone aggiornate ed intelligenti, capaci di capire la differenza tra chi fa cattiva informazione e chi invece fa cattiva politica, che è cosa ben diversa.
In considerazione di ciò, a beneficio dell’ Assessore di secondo turno Abbruzzese, ribadiamo che noi non contestiamo la scelta dell’affido diretto sul versante della legittimità, bensì su quello dell’opportunità.
Riteniamo, infatti, che anche la forza lavoro interna al Comune avrebbe potuto effettuare i lavori di sostituzione delle lampadine a Led nei termini previsti, con conseguente risparmio economico per l’Ente.
L’ Assessore di secondo turno adduce che con gli operai a disposizione del Comune i lavori non avrebbero trovato conclusione entro il termine inderogabile del 31.12.2018.
Nessuno di noi comprende come mai gli stessi non abbiano avuto inizio prima, rispetto a quanto fatto, così da consentire all’Ente di poter risparmiare ben 47.580 euro, completando nel mentre la sostituzione entro la data di scadenza.
Partire nell’estate avrebbe consentito di terminare i lavori addirittura in largo anticipo rispetto al termine previsto, ma forse, in quel periodo, si era così distratti dall’assegnare poltrone in vista dell’imminente rimpasto che qualcuno se ne è dimenticato.
Ad ogni modo, l’Assessore di secondo turno forse ignora che sia il Comune di Acri che la ditta prescelta dispongono rispettivamente di sei tecnici e due autoscale.
Come è possibile, quindi, che la ditta privata possa svolgere i lavori più velocemente dei dipendenti comunali se hanno le stesse attrezzature e la stessa forza lavoro?
Lo slogan della scorsa campagna elettorale,“più Ufficio Legale, meno affidi diretti”, è stato ancora una volta tradito.
Mentre, infatti, l’Ufficio Legale era solo una bella promessa da mettere al primo punto del programma elettorale, ma poi prontamente sostituita dal meccanismo delle short-list, gli affidi diretti vengono inopportunamente erogati con ben visibile disinvoltura.
Basta dare uno sguardo sull’albo pretorio online alla voce “tutti gli atti”.
Questa non è disinformazione ma la realtà che ogni lettore può constatare navigando online ed aggirandosi nelle stanze di Palazzo Gencarelli ogni qual volta abbia bisogno di rivolgersi all’Ufficio Legale.
Non comprendiamo poi come mai nel comunicato si precisi che alla ditta in questione sia andato un compenso di soli 39.000 euro e che il resto dell’ importo era dovuto per pagare l’imposta sul valore aggiunto ( IVA) atteso che, l’imposta in questione, la pagano sempre i cittadini e non di certo l’assessore Abbruzzese.
Infine, l’Assessore al secondo turno Abbruzzese sostiene che i nostri studi non siano sufficienti a farci comprendere il contenuto delle determine amministrative.
Evidentemente queste affermazioni travalicano da un mero giudizio politico sconfinando in offese puramente personali che qualificano lo spessore intellettuale, morale e culturale di chi le scrive.
Anziché pensare alle nostre competenze, forse l’Assessore di secondo turno dovrebbe pensare alle sue di competenze, specie in materia di bilancio.
Noi siamo sereni perché la gente ormai ci conosce e sa scindere la preparazione dalla rabbia e soprattutto dall’arroganza.
Ad ogni modo auspichiamo che gli esponenti del Partito Democratico, che danno lezioni solo sui giornali, possano darle anche nella realtà dei fatti.
Persino alcuni dei consiglieri di maggioranza ribadiscono, anche pubblicamente, l’insufficienza politica messa in atto dall’ esecutivo locale e possiamo giurare che non sono parte del gruppo Innovatori della Politica.

PUBBLICATO 24/10/2018





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 493  
I gravi ritardi e disagi su La Mucone
Una politica più incisiva e meno chiacchierona è quello di cui ha bisogno Acri....
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 593  
Semplicemente grazie
L'Associazione MediArtis e il gruppo Majorettes di Acri desiderano esprimere pubblicamente....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 898  
Ordinanze. Dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve. Ecco i tratti interessati. C’è anche la s.s. 660
Mancano oramai pochi giorni. A partire da venerdì 15 novembre e fino al 15 aprile 2020....
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 252  
Calcio a cinque. Serralonga Pertina pareggia ma resta prima
Finisce in parità lo scontro al vertice del Girone A di Serie C2....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1505  
La vicenda della donna costretta a dormire su una panchina per lavorare. Inventato un caso mediatico
Riteniamo opportuno pubblicare la notizia perché essa coinvolge anche nostri concittadini....
Leggi tutto