OPINIONE Letto 2790  |    Stampa articolo

Umanità e professionalità dell’ospedale di Acri

Foto © Acri In Rete
Giuseppe Caravetta
Qualche giorno fa mi sono sottoposto a un intervento chirurgico presso il Presidio Ospedaliero Beato Angelo di Acri.
In vista dell’operazione, le mie preoccupazioni riguardavano principalmente la scelta della struttura ospedaliera da una parte (ben nota è infatti la drammaticità dello stato in cui versa la sanità nella nostra regione) e la criticità di liste d’attesa dall’altra.
Alla fine ho scelto l’ospedale del mio paese e ne sono rimasto soddisfatto. Vorrei esprimere in poche righe e condividere con i Vostri lettori quella che per me è stata un’esperienza totalmente positiva.
Mi preme sottolineare ciò che ho potuto constatare di persona, ovvero, professionalità medica del reparto di chirurgia, che a causa del ridimensionamento del personale medico e sanitario è costretto a lavorare su intensi ed estenuanti turni, cercando di garantire ai noi cittadini acresi un buon servizio.
Voglio, altresì, porre l’attenzione sul tipo di assistenza ricevuta, altamente personalizzata e impeccabile anche sul piano umano.
Il ricovero ospedaliero, che può essere di per sé un evento potenzialmente traumatico, si è rivelato per me un’esperienza positiva a tal punto da farmi ritenere cosa necessaria, nel mare delle critiche e dei pregiudizi che emergono quotidianamente, esprimere il mio riconoscimento nei confronti di tutto il personale sanitario del reparto di chirurgia generale di Acri.
Ringrazio in particolare, il Dott. Caravetta, il Dott. Azzinnari, il Dott. Vaccarisi, il Dott. Lupo e il resto dell’equipe che mi ha seguito in sala operatoria.

PUBBLICATO 30/10/2018





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 77  
Comune. Fondi per la digitalizzazione dell'archivio e della biblioteca
C’è anche il Comune di Acri tra i ventisei Enti ammessi al finanziamento regionale per la digitalizzazione e la riorganizzazione della biblioteca e dell’archivio.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 849  
Terremoti e sicurezza. Il comune alle prese con la vulnerabilità sismica degli edifici pubblici
Considerata la pericolosità del territorio e gli edifici pubblici datati, meglio prevenire. Sicchè anche il Comune di Acri, su indicazione del Ministero della Pubblica Istruzione, è impegnato a veri ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1293  
La terza volta
La serata è fredda, del resto è in linea con le temperature della nostra città, ammantata di neve da una settimana. Entrare in un ambiente caldo e accogliente, come quello che offre la Caffetteria “ ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2170  
Ricordando il dott. Angelo Elia
Angelo era uno di noi, un ragazzo con cui nel 1958 abbiamo frequentato la terza Media nel nuovo edificio scolastico di Cappuccini, inaugurato proprio in quello stesso anno.
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2379  
Dissesto economico-politico e sociale ad Acri
L’attuale sindaco avvocato Pino Capalbo e la giunta comunale sono stati eletti nelle consultazioni amministrative dell’11 giugno e successivamente proclamati dall’ufficio centrale in data 27 giugno ...
Leggi tutto