COMUNICATO STAMPA Letto 1333  |    Stampa articolo

CSE Sanità, solidarietà a Mario Fusaro

Foto © Acri In Rete
Sebastiano Mauceri
Con la presente riteniamo di esprimere il nostro più vivo rincrescimento in merito alla vicenda denunciata dall'On. Sapia del Movimento 5 Stelle nei riguardi del Collega Mario Fusaro, onorato Professionista e persona degna di stima, al quale va la nostra più sincera solidarietà per la vicenda che lo ha visto ingiustamente coinvolto.
La missiva inviata dall'On. Sapia è completamente priva di qualsivoglia conoscenza dei fatti specifici denunciati e delle norme che regolamentano il Servizio di Emergenza/Urgenza.
Infatti è priva di fondamento l'affermazione che il Fusaro svolga funzioni apicali e sovraordinate nell'ambito del Suem 118 nel predisporre i turni di servizio del personale, in quanto tale funzione, perentoriamente svolta da personale Infermieristico per le figure del Comparto , è prevista nelle norme del "Progetto di riordino, riorganizzazione e reingegnerizzazione della rete Urgenza/Emergenza della Regione Calabria, nel rispetto dei dettami del DPGR 18Ottobre 2010" attualmente modello organizzativo dei servizi di emergenza/urgenza, del quale, a tal proposito, consigliamo all'On. Sapia attenta lettura prima di addentrarsi in argomentazioni e giudizi fini a se stessi e non supportati legalmente.
Tantomeno risulta incompatibile la funzione di Coordinatore del servizio 118 con gli incarichi per funzioni pubbliche svolte nell'ambito del Consiglio Comunale di Acri, in quanto, tale funzione, nell'ambito lavorativo, è propria della qualifica di appartenenza.
Precisiamo ancora che il Fusaro non risulta componete della RSU Aziendale dell'ASP di Cosenza anzi, con atto di estrema correttezza, lo stesso si è astenuto dal candidarsi nelle ultime elezioni RSU dell'anno 2018.
Ci preme in fine sottolineare che, Mario Fusaro non è iscritto a allo scrivente Sindacato CSE-Sanità, bensì al Sindacato CGIL e che la presente nota, riveste carattere di solidarietà nei confronti di uno dei dipendenti dell'ASP di Cosenza il quale viene sottoposto a gogna mediatica per dichiarazioni rese da parte di chi, disconoscendo i fatti e le norme specifiche, rivolge accuse lesive della personalità di qualsivoglia lavoratore impegnato, quotidianamente, nelle attività che portano lustro al Servizio Sanitario Nazionale.
Invitiamo, pertanto, la Direzione Strategica dell'ASP di Cosenza ad attivarsi affinchè venga restituita la giusta dignità al Dipendente pubblicamente offeso, ed altresì chiediamo all'On. Sapia se, dopo aver effettuato le opportune verifiche, ritenga doveroso porgere pubblicamente le dovute scuse allo stimato Collega Mario Fusaro.

PUBBLICATO 06/11/2018





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 92  
Altruismo: natura o cultura ?
"La tendenza alla cooperazione e la propensione all’aiuto degli esseri umani poggiano, da sempre, su un nucleo di interesse personale”: questa frase, letta in un libro, mi ha fatto riflettere sulla ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 222  
Il punto sull'Eccellenza. L'Acri risale, play out più vicino. Contro Gallico, Isola, Sersale o Soriano?
A tre giornate dalla fine, quindi ancora nove punti in palio, possiamo scrivere che il Siderno è virtualmente in Promozione mentre...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 825  
Comune. Cambiano le commissioni consiliari? Salta qualche presidenza?
Subito una riflessione; considerando i tanti e scottanti temi, sarebbe stato più opportuno indire la seduta del consiglio comunale di mattina. Invece, l’assise, che potrete seguire in diretta stream ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 729  
Scuola e magare. L’I.C. Padula premiato a San Fili
Si è conclusa la settima edizione del premio letterario nazionale “Le notti delle Magare” riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutto il territorio nazionale che ha decretato ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 3148  
Incidenti. Taglia alberi. Uomo ferito gravemente
Ennesimo incidente sul lavoro. E’ accaduto questa mattina, poco dopo le 8, in Sila, località Matina. Dalle informazioni in nostro possesso, un uomo era intento a tagliare legna in un bosco quando è ...
Leggi tutto