COMUNICATO STAMPA Letto 1573  |    Stampa articolo

CNA, il successo è una conseguenza

Foto © Acri In Rete
CNA - Acri
La CNA di Acri in occasione del primo anniversario della canonizzazione del Santo Angelo, ha organizzato la seconda edizione di “IL GUSTO E L’ARTE ACRESE”.
La manifestazione, che quest’anno ha avuto inizio il 17 Ottobre ed è terminata giorno 4 Novembre, è nata con l’obbiettivo di mettere in risalto il nostro territorio in tutte le sue forme.
Oggi, con grande orgoglio, dopo tanti giorni di duro lavoro, può affermare che l’evento ha ottenuto, a dir poco, un ottima riuscita.
Come se tutto ciò non bastasse, nella serata del 30 Ottobre dove, durante lo spettacolo
canoro, con il cantante Angelo Famao come protagonista, si è visto il piazzale, davanti la basilica del Santo Angelo, gremirsi di gente che provenivano anche da altre parti della provincia.
Per ultimo ma non meno importante, alla fine del concerto, tanti fedeli hanno voluto approfittare dell’occasione per far visita alla nostra basilica e al nostro Santo Angelo.
Insomma la CNA ha centrato in pieno l’obbiettivo che si era proposto di finalizzare.
Infatti, per la CNA di Acri, essendo essa un’associazione di categoria che, oltre ad essere devota al nostro Santo, lavora da tempo per far crescere le nostre aziende, portare ad Acri persone che provengono da altri luoghi sfruttando quanto di più bello c’è nel nostro paese, significa “crescita”.
Crescita sia dal punto di vista culturale-religioso, sia dal punto di vista economico, con conseguenti benefici per tutta la nostra cittadina.
Proprio per questo motivo, per il futuro, invita tutti ad una più stretta collaborazione, fatta anche di critiche, purché queste siano costruttive, affinché, questo tipo di eventi, possano diventare il volano di un grande sviluppo per la nostra città.
Adesso però, è doveroso precisare che, l’ottima riuscita di tutta la manifestazione non si sarebbe potuta ottenere se, al fianco della CNA non ci sarebbero state le aziende che hanno investito in questa manifestazione collaborando e realizzando gli stand gastronomici ed espositivi; se al fianco della CNA non ci fosse stato la collaborazione di un’Amministrazione Comunale attiva e sensibile su questi temi e che, tra l’altro, ha contribuito economicamente in forma personale; e se alcune aziende di Acri non avessero contribuito economicamente per la realizzazione della serata del 30 ottobre.
Pertanto alla CNA di Acri non resta che approfittare dell’occasione per ringraziare ancora una volta tutti coloro che l’hanno aiutata e sostenuta.

PUBBLICATO 08/11/2018





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 96  
Altruismo: natura o cultura ?
"La tendenza alla cooperazione e la propensione all’aiuto degli esseri umani poggiano, da sempre, su un nucleo di interesse personale”: questa frase, letta in un libro, mi ha fatto riflettere sulla ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 231  
Il punto sull'Eccellenza. L'Acri risale, play out più vicino. Contro Gallico, Isola, Sersale o Soriano?
A tre giornate dalla fine, quindi ancora nove punti in palio, possiamo scrivere che il Siderno è virtualmente in Promozione mentre...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 837  
Comune. Cambiano le commissioni consiliari? Salta qualche presidenza?
Subito una riflessione; considerando i tanti e scottanti temi, sarebbe stato più opportuno indire la seduta del consiglio comunale di mattina. Invece, l’assise, che potrete seguire in diretta stream ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 729  
Scuola e magare. L’I.C. Padula premiato a San Fili
Si è conclusa la settima edizione del premio letterario nazionale “Le notti delle Magare” riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutto il territorio nazionale che ha decretato ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 3149  
Incidenti. Taglia alberi. Uomo ferito gravemente
Ennesimo incidente sul lavoro. E’ accaduto questa mattina, poco dopo le 8, in Sila, località Matina. Dalle informazioni in nostro possesso, un uomo era intento a tagliare legna in un bosco quando è ...
Leggi tutto