POLITICA Letto 2798  |    Stampa articolo

Congresso nazionale PD. Capalbo incontra Minniti

Foto © Acri In Rete
Redazione
Il libro “sicurezza e’ libertà”, è stato un pretesto per l’incontro che si è tenuto presso la sede della Provincia di Cosenza.
Il sindaco Capalbo ha incontrato Marco Minniti, come risaputo candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico a Cosenza per presentare il libro che racconta le sue esperienze quando era alla guida del Ministero dell’interno e presidente Copasir.
Imponete il servizio d’ordine con numerosi agenti e cani anti terrorismo.
Il sindaco di Acri è stato il primo amministratore della provincia di Cosenza ad annunciare il sostegno a Minniti, calabrese di Reggio Calabria, per la segreteria nazionale del Pd (si vota il 3 marzo).
Si tratta, ha detto Capalbo, di una figura autorevole, qualificata, competente, stimata, lo dicono i fatti e lo affermano anche gli altri Stati, i risultati nel campo dell’immigrazione e della sicurezza sono sotto gli occhi di tutti. Il sostegno dei calabresi dovrebbe essere logico ed automatico.”
Minniti e Capalbo per alcuni minuti hanno discusso del futuro del Pd e della prossima campagna elettorale in vista del congresso nazionale.
Non è escluso che Minniti faccia tappa anche ad Acri.
Capalbo
ha anche incontrato il presidente della Provincia, Iacucci, a cui ha illustrato alcune criticità del territorio di competenza provinciale tra cui scuola, ambiente, infrastrutture.
A tal riguardo, nei giorni scorsi è stato pubblicato sul sito della Provincia, l’esito della gara di appalto per l’illuminazione della galleria 660 vinto dalla ditta Europ di Rende per oltre un milione.
Il sindaco di Acri ha scambiato un paio di battute anche con il presidente della Regione, Oliverio, con cui, è risaputo, esiste un rapporto di amicizia e stima reciproca, di lunga durata.
In sala, per la presentazione del libro di Minniti, anche i consiglieri comunali, Luca Siciliano, Franca Sposato, Simone Bruno, Gencarelli e gli assessori, Rossella Iaquinta e Francesca Abbruzzese.
Il libro, come scrivevamo, è molto interessante e rappresenta la sintesi di quanto fatto da Minniti quando ricopriva le importanti cariche, dal problema degli sbarchi a quello legato al terrorismo internazionale da quale fortunatamente l’Italia ne è rimasta fuori.

PUBBLICATO 26/11/2018





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 872  
Proclamati i dieci consiglieri di Cosenza
Dopo la Santelli, è arrivata anche la proclamazione....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 311  
Meteo gennaio. Sintesi climatica di Cosenza e dintorni
Grazie al Grazie al supporto dei colleghi (ingegneri e geologi) dell’Arpacal e di Meteo in Calabria, analizziamo una serie di dati (piogge, escursioni termiche e temperature) dello scorso mese di ge ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 313  
Il punto sulla Promozione. Belvedere sempre in vetta, Acri sconfitto
Nessun pareggio e classifica che non cambia in vetta mentre in coda riserva qualche sorpresa. Ad oggi un solo play off, Praia/Acri mentre i play out sarebbero Caccuri/Cutro e Promosport/Cassano. Ris ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3483  
Inchieste giudiziarie e dovere di cronaca
La prima pagina spetta, naturalmente, alla nota vicenda giudiziaria scoppiata martedì scorso e che vede coinvolto il sindaco Capalbo, indagato per corruzione elettorale, assieme al consigliere regio ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 681  
Operazione Arsenico, Melicchio (M5s) punta l'indice sugli amministratori bisignanesi
Nell'ottobre del 2018 il deputato pentastellato Alessandro Melicchio, aveva presentato una interrogazione al ministro per l'Ambiente Sergio Costa, in cui venivano segnalate le criticità del depurato ...
Leggi tutto