SPORT Letto 481  |    Stampa articolo

Il punto sull’Eccellenza dopo il 24° turno. Corigliano con un piede in D, Acri sempre ultimo

Foto © Acri In Rete
Redazione
Sei giornate alla fine del torneo. Si fa sempre più dura per l’Acri mentre il Corigliano ha un piede in serie D.
Risultati; Gallico-Rossano 0-0, buon punto della formazione ionica che continua a non perdere ed a difendere il terzo posto mentre i reggini perdono una buona occasione per allontanarsi dalla zona calda.
Cutro-Bocale 2-0, la formazione di Vanzetto non poteva fallire l’appuntamento con la salvezza contro il salvo Bocale e così è stato.
Bovalino-Paola 2-1, tre punti che significano salvezza per la matricola Bovalinese. Nessun dramma per la Paolana sempre quinta ma fuori dai play off.
Siderno-Scalea 0-3, i padroni di casa non vedono l’ora di finire il campionato oramai segnato.
Undici sconfitte consecutive. Peggio dei reggini, l’Acri. Queste due squadre, oramai, si contenderanno l’ultimo posto e, quindi, la retrocessione diretta. I tirrenici, trascinati dal sempre bravo Angotti, si allontanano dalla zona play out.
Reggiomed-Sersale 1-0, vittoria difficile per i reggini che sperano ancora mentre il Sersale resta ancora in una posizione critica.
Cotronei-Soriano 2-2, pareggio che fa comodo ad entrambe.
Sugli scudi Gallo, attaccante del Soriano, autore di una doppietta.
Corigliano-Trebisacce 2-0, trascinati dal duo Foderaro/Piemontese, gli ionici vincono contro il tranquillo Trebisacce e vedono la D.
Ma non poteva essere altrimenti visto la rosa allestita dal presidente Nucaro ed allenata dall’esperto De Feo.
Isola-Acri 1-0. Ennesima sconfitta fuori casa per gli acresi che, lontano da Acri, non raccolgono punti da ottobre, pareggio a Cutro.
Una sconfitta che brucia perché subita da una concorrente. Ora l’obiettivo dei rossoneri è il Siderno, che sembra oramai aver mollato.
Occorre, quindi, scavalcare i reggini e sperare che il distacco con la quint’ultima non sia più di dieci punti altrimenti non si disputerebbe il play out e significherebbe retrocessione.
Insomma, una situazione drammatica anche se il calendario da una mano alla formazione di Andreoli visto che dovrà ricevere Siderno, Cutro, Bovalino, Bocale e Sersale.
Classifica; Corigliano 59, Reggiomed 55, Olimpic Ross. 51, Cotronei 39, Paola 35, Bocale, Bovalino 33, Trebisacce, 30, Scalea, Soriano 29, Sersale 27, Gallico 24, Isola 24, Cutro 20, Siderno 14, Acri 12.
Al momento non si giocherebbe nessun play off, visto che tra la seconda e la quinta e tra la terza e la quarta vi sono più di dieci punti di distacco mentre, oggi, i play out sarebbero, Gallico-Siderno e Isola-Cutro. Prossima gara; Acri-Siderno ore 15.
La partita Acri-Cutro si recupera il 13 marzo.

PUBBLICATO 03/03/2019





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 110  
Selezionati i finalisti della XXIII edizione della rassegna Moda Movie. Tra loro un'acrese
L'11 giugno, al teatro A. Rendano di Cosenza, si svolgerà la cerimonia di premiazione della rassegna “Moda Movie 2019”. Il progetto, giunto alla 23esima edizione, nasce dall'idea di celebrare la re ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 278  
Ambiente e sicurezza. Sequestrati due depuratori a Bisignano
I carabinieri forestali di Acri hanno sequestrato due depuratori comunali a Bisignano. Gli impianti, collocati nelle località Macchia Tavola e Macchia dei Monaci, secondo quanto é emerso dagli acce ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 59  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che SABATO 23 MARZO 2019 dalle ore 7.30 alle ore 11:00 in VIA MARIA MONTESSORI nei pressi del bar “SWEET GATE”, sarà presente un’ ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1161  
Comune. La Giunta approva il Peg. Ecco i nuovi responsabili di settore
Con delibera del 21 marzo, la Giunta ha approvato il nuovo Peg, piano esecutivo di gestione. Ecco i nuovi responsabili di settore.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 519  
Accoglienza, tutela ambientale, realizzazione di prodotti. I progetti presenti e futuri della Don Milani.
La Comunità Don Milani, sita in località Santa Zaccheria, è oramai una realtà consolidata nel settore dell’accoglienza ma anche della produzione di prodotti a base di erbe e piante.
Leggi tutto