COMUNICATO STAMPA Letto 745  |    Stampa articolo

Mariantonia Avati presenta il suo ultimo romanzo: il silenzio del sabato

Foto © Acri In Rete
Ufficio Stampa CineIncontriamoci
Ad Acri, il 7 marzo alle ore 18.00 presso la caffetteria Callipo, la scrittrice e regista, figlia e collaboratrice di Pupi Avati, parla del sogno che accompagna il suo primo libro “Il silenzio del sabato”.
«Mi sono chiesta: cosa poteva pensare davvero Maria? Cosa ha fatto nel momento più cruciale?
Il mio romanzo “Il silenzio del sabato” è un’ipotesi fantastica: la ricostruzione, dalla forte impronta cinematografica, di quanto vissuto da Maria, giovane madre di Gesù, durante il calvario del figlio e nel tempo sospeso che intercorre dalla morte alla resurrezione.
È già stato detto tutto, nell’arte e nel cinema, sul dolore di questa donna. Ma io ho voluto dare carne e sangue a questa icona, un’identità psicologica a questo archetipo universale della maternità. Le ho fatto compiere un viaggio
on the road che in modo del tutto fantasioso - pur se rispettoso delle Scritture e basato su studi autorevoli - colma un vuoto narrativo lasciato aperto dai Vangeli.
È un romanzo classico, con un rispetto “genetico” del racconto, ma il cinema è nel mio dna e un taglio cinematografico lo attraversa dall’inizio alla fine con flashback e colpi di scena.
Certo, un mio grande desiderio sarebbe quello di vederlo trasformato in un film.
Nel suo viaggio più difficile, Maria affronta minacce e ritorsioni pur di trovare la misteriosa persona a cui porrà una domanda decisiva. Non rivelo quale. Ma è un vero azzardo…».
Cosi Mariantonia Avati descrive la sua opera, e sarà lei l’ospite d’onore finale di “Cine Book Food” - rassegna di cinema, letteratura e promozione del territorio.
Un’occasione rara per conoscere l’artista, sempre molto riservata e defilata.
L’appuntamento, a ingresso libero, prevede gli intermezzi musicali del maestro di violino Pasquale Allegretti Gravina e si inserisce nella cornice del festival di cinema calabrese “CineIncontriamoci” (che nelle varie edizioni ha ospitato grandi nomi come Carlo Verdone e Neri Parenti), creato e diretto da Mattia Scaramuzzo e promosso da Old Cinema, Fidapa Acri, Rotary Club Acri e Librinet.

PUBBLICATO 06/03/2019





Ultime Notizie

VIAGGI  |  LETTO 340  
Una gita a…Bisignano
Conta 10mila abitanti, dista da Acri 13 km, si trova a 350 metri sul livello del mare...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 467  
Prima Nazionale per Dalila Cozzolino nello spettacolo The Speaking Machine
Siamo in un futuro incerto: giorni in cui non sembreremo umani, ma ancora sapremo come essere tristi. Una donna lavora come macchina parlante, un cane umano dà piacere e un padrone di casa attende u ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 483  
Comune. Convenzione con Calabria Verde per la difesa del suolo
Il protocollo d’intesa, firmato da Comune e Calabria Verde, prevede la programmazione...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 749  
Ospedale Paola. Importanti interventi al reparto di cardiologia diretto dall’acrese Manes
Ancora importanti interventi all’ospedale di Paola, reparto di cardiologia diretto dall’acrese Maria Teresa Manes....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 528  
Zanzara Tigre. Il nostro territorio non è immune
Le zanzare uccidono ogni anno circa 800mila persone. Un problema, spesso, sottovalutato dagli Enti. Per far luce sul fenomeno l’Anid (Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione) ha orga ...
Leggi tutto