NEWS Letto 2249  |    Stampa articolo

Smaltimento irregolare dei rifiuti. Denunce e multe per i trasgressori

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Quella che pubblichiamo è l’ennesima denuncia elevata dalle forze dell’ordine, in particolare dai Carabinieri Forestali, nei confronti di chi smaltisce rifiuti in terreni nudi. Oramai è una vera e propria lotta contro chi non rispetta le regole e l’ambiente. I trasgressori sono tanti. Si tratta di rifiuti di ogni genere, soprattutto ingombranti e derivanti da demolizione edile. Senza scrupolo vengono abbandonati in ogni area del territorio, naturalmente quelle periferiche sono quelle preferite soprattutto durante le ore notturne. Chi viene colto in flagranza di reato è denunciato alla Procura della Repubblica per un reato di tipo penale. Il Comune, assessorato all’ambiente, diretto da Rossella Iaquinta, ha intenzione, oramai, di avviare una vera e propria task force contro chi abbandona rifiuti di ogni genere inquinando l’ambiente e le falde idriche sotterranee e mettendo a serio rischio l’incolumità di tutti noi. La tempestiva opera di bonifica, effettuata dal Comune, spesso risulta vana perché già dopo poche ore la stessa area è invasa da rifiuti. Dal Comune fanno sapere che i controlli, da parte di tutte le forze dell’ordine, aumenteranno in attesa dell’installazione di telecamere. Si ricorda che per i rifiuti ingombranti (televisori, divani, materassi, reti, ecc) si può contattare la ditta Ecoross che, previa prenotazione, effettua il ritiro a domicilio gratuitamente. Per lo smaltimento dell’amianto, invece, ci si può rivolgere all’apposito sportello, all’interno del Comune, per le modalità di rimozione e smaltimento.

PUBBLICATO 09/04/2019





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 412  
Giornata mondiale del rifugiato. Iniziativa di La casa di Abou
In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato la comunità alloggio per minori stranieri non accompagnati, promuove, presso la Torre Civica, alle 17,30 di giovedì 20 giugno, un’iniziat ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1137  
Centrale idroelettrica Mucone. Intitolata ad Adele Giannone?
Sarebbe, non solo una lodevole iniziativa, ma anche un atto dovuto verso una donna antesignana....
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 840  
Vertenza E log. Un ottimo lavoro sinergico
La Fit-CISL in nome e per conto dei lavoratori iscritti a codesta organizzazione Sindacale vuole mettere a conoscenza di tutta l’opinione pubblica del grande interesse avuto dall’amministrazione com ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1331  
Statale 660 e terreni privati. Necessaria la rimozione di vegetazione incolta e pericolosa
Chi, in questi giorni, percorre la statale 660, bivio Luzzi-bivio Longobucco, una quarantina di chilometri...
Leggi tutto

CRONACA  |  LETTO 4139  
Scuola. Diplomi falsi. Ecco i 25 indagati
Riportiamo questa grave e triste notizia per mettere in guardia dirigenti scolastici e genitori....
Leggi tutto