NEWS Letto 3501  |    Stampa articolo

Ispettorato del lavoro. Sanzioni e verbali

Foto © Acri In Rete
Redazione
Effettua dei veri e propri blitz, in qualsiasi giorno della settimana ed in orario di lavoro e non.
E’ il personale dell’Ispettorato del lavoro deputato al controllo della corretta applicazione delle norme che regolano posizione lavorativa, sicurezza, aspetti sanitari e previdenza sociale nei luoghi di lavoro.
Soprattutto cantieri edili, aziende, piccoli market, supermercati, locali ricettivi.
In questi giorni i controlli si sono intensificati. Le sanzioni sono esose e da pagare subito se non si vuole essere deferiti alla Procura della Repubblica per reati penali.
Gli ispettori del Ministero del lavoro sono a tutti gli effetti ufficiali di polizia giudiziaria, quindi possono visitare i luoghi di lavoro in ogni loro parte, a qualunque ora del giorno e della notte, possono accedere nelle aziende e nei cantieri senza preavviso e senza bisogno di un mandato specifico.
Il proprietario o datore di lavoro non può assolutamente impedire i controlli.
E’ vero che bisogna rispettare le regole ma è anche vero che in alcuni casi gli ispettori sono intransigenti, anche per reati irrisori, e le multe salatissime (anche duemila euro nel caso di personale non assunto ed impiegato anche solo per qualche ora) in un periodo di magra soprattutto per i piccoli centri come Acri.
Naturalmente se non si paga nei termini previsti, la sanzione raddoppia e il trasgressore è denunciato alla Procura della Repubblica.
Insomma, ditte, bar, ristoranti, negozi, market, circoli sono avvisati.

PUBBLICATO 13/04/2019





Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 580  
Focus. Questione rifiuti, video intervista all'assessore Iaquinta
Sarà emergenza o la regione troverà soluzioni? Quale la posizione del comune? Servono nuovi impianti ma dove farli? In caso contrario cosa potrebbe succedere?
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 660  
Rifiuti. Nominato il Commissario che dovrà individuare il sito dell’ecodistretto
Acri in rete, la testata che per prima ha scritto dell’ecodistretto, continua a seguire con attenzione la questione rifiuti. Il dipartimento Ambiente della Regione ha nominato Ida Cozza, 49 anni, Co ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1952  
Lettera ai genitori
Cari genitori, dal prossimo gennaio sarete chiamati a scegliere la scuola che dovrà frequentare vostro figlio. Si tratta di una decisione importante che non può essere presa d’impeto, tanto più che ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 334  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”, la manifestazione che si tiene all’interno del liceo classico nelle ore pomeridiane ed organizzata da studenti ed alunni. L’evento “Smartphonizzazi ...
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 279  
La Mezzogiorno Foundation fa tappa al Liceo “Julia”
Si è tenuta presso il Liceo “Julia” la seconda tappa del Mezzogiorno Energy Day #restartsud....
Leggi tutto