NEWS Letto 2089  |    Stampa articolo

Bonacci. Revocare la cittadinanza a Mussolini e intitolare via Duglia ad Arena

Foto © Acri In Rete
Redazione
Il consigliere comunale di Articolo Uno Mdp, Mario Bonacci, ha protocollato, presso l’ufficio protocollo del comune, una richiesta al presidente del consiglio comunale, Fusaro.
Bonacci chiede che nell’ordine del giorno del consiglio comunale, previsto per fine mese, siano inseriti altri due punti; revoca della cittadinanza a Benito Mussolini, conferita negli anni ’20, e intitolazione di via Duglia a Giuseppe Arena, scrittore e letterato, scomparso nel 1995, che a Duglia, quartiere di Acri, c’è vissuto.

PUBBLICATO 19/04/2019





Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 310  
Benvenuto in rossonero a Giuseppe Terranova
La F.C. Calcio Acri da il benvenuto in rossonero a Giuseppe Terranova. Non c’è bisogno di particolari presentazioni, Terranova è un difensore, classe ‘93, di grande esperienza e di personalità. Oltr ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 775  
Dal Meetup Acri in Movimento solo falsità e disinformazione
Quanto scritto dal Meetup Acri in Movimento sul “Dimensionamento scolastico” nell’articolo apparso, è a dir poco fuorviante, per nulla corrispondente alla realtà e fornisce informazioni false e scor ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 329  
Venerdì la presentazione del libro Piumetta pettirosso coraggioso
Si terrà venerdì 13 alle 16 la presentazione del libro “Piumetta pettirosso coraggioso” di Lucia Spezzano, acrese che vive al nord, di cui Acri in Rete si è già occupata nei mesi scorsi.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1308  
Ufficio del lavoro. Da oggi riaperto
Da oggi, mercoledì 11, riapre l’ufficio del lavoro sito all’interno della sede dell’ex comunità montana. Per il momento sarà aperto solo il mercoledì dalle 9 alle 12,30 ma dalla regione hanno preso ...
Leggi tutto

MUSICA  |  LETTO 635  
Domenica a San Domenico il Concerto di Natale
Anche quest’anno, presso la Chiesa di San Domenico, si svolgerà il tradizionale Concerto di Natale della Corale Polifonica Ars Suprema e Schola Cantorum Madonna del Rosario. L’evento, promosso dall ...
Leggi tutto