SPORT Letto 1682  |    Stampa articolo

Ultima giornata Eccellenza. L’Acri al play out contro il Soriano

Foto © Acri In Rete
Redazione
Ultima giornata di campionato e verdetti finali. Corigliano vincitrice, unico play off sarà Reggiomed/Rossanese, i play out saranno Sersale/Cutro e Soriano/Acri.
I nostri pronostici della vigilia sono stati rispettati; l’Isola batte la Paolana e si salva, così come il Gallico che pareggia, il Cutro acciuffa il play out battendo il Cotronei.
Anche i rossoneri acresi disputeranno il play out in programma domenica prossima alle 16.
Ricordiamo che si tratta di una gara unica e se alla fine dei 120 minuti, 90 regolamentari e 30 di supplementari, il risultato dovesse essere in parità, retrocederebbe la formazione peggio classificata durante la regular session. Ciò vuol dire che, così come contro il Sersale, anche contro il Soriano l’Acri non ha altra scelta; vincere per restare in Eccellenza. Intanto la tifoseria, la dirigenza, i giocatori e lo staff tecnico si godono la vittoria, insperata per come si erano messe le cose, sul Sersale giunta a pochi secondi dalla fine grazie ad uno dei giocatori più quotati, il difensore Ferrraro.
La formazione di Andreoli ha rischiato grosso, prima subendo un rigore, sbagliato, e poi due espulsioni nella prima mezz’ora (sulla seconda gravissima ingenuità del pur esperto Marano).
Il Sersale, incredibilmente, non è riuscito ad incidere con due uomini in più e l’Acri, spinta da mille tifosi, ha ottenuto la vittoria sul filo di lana.
Sembrava una gara stregata con la terna arbitrale in giornata storta, errori, ingenuità, occasioni sprecate ma alla fine, Bellanza, reattivo su alcune occasioni ospiti, abbastanza rinunciatari, e Ferraro mandano l’Acri allo spareggio dove mancheranno ben tre giocatori, Servidio, Perna e Marano, squalificati, nella gara più difficile e più importante della stagione.
Del play out scriveremo nei prossimi giorni in questa sede ci limitiamo a ribadire che l’Acri, guidato da quel Andreoli che la portò in D nella stagione 2010/2011, ha tutte le carte in regola per restare in Eccellenza. Risultati;
Acri/Sersale 1-0,
Reggiomed/Bovalinese 4-2,
Siderno/Soriano 2-4,
Cutro/Cotronei 1-0,
Gallico/Corigliano 1-1,
Isola/Paola 5/3,
Scalea/Trebisacce 3-3.

Classifica finale; Corigliano 76, Reggiomed 68, Olimpic Ross. 62, Bocale 44, Cotronei 40, Bovalino, Trebisacce 38, Scalea, Paola, Isola 37, Gallico 36, Sersale 35, Soriano 34, Acri, Cutro 28, Siderno 14

PUBBLICATO 28/04/2019





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1312  
Calabria Verde, stabilizzati 203 lavoratori LSU-LPU
L’Azienda Calabria Verde ha concluso il processo di stabilizzazione dei 203 dipendenti, facenti parte degli ex Lsu/Lpu, che nel mese di aprile 2016 erano transitati in Calabria Verde provenienti dal ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 509  
Frane e alluvioni. Il nuovo rapporto Ispra. Il 100% dei Comuni calabresi è a rischio
L’edizione 2018 del Rapporto sul dissesto idrogeologico in Italia, pubblicato dall’Ispra....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 932  
Report raccolta differenziata 2018. Acri al 65,4%
In provincia di Cosenza il quantitativo totale di rifiuti differenziati ha superato, nel 2018, quello che ancora è conferito nelle modalità tradizionali. Per la prima volta da quanto il Catasto re ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 793  
Movimento 24 agosto di Pino Aprile. Pronti ad aderire anche molti acresi
Il Movimento 24 Agosto equità territoriale, presentato a Cosenza lo scorso ottobre, pare stia attirando l’attenzione di molti acresi tra cui anche quella di qualche consigliere comunale.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1349  
Lavoratori Lsu e dimostrazione di buona politica
Il lavoro quotidiano e costante ha consentito di ottenere un grande risultato arrivato dopo 20 anni di precariato e promesse vane. L’Amministrazione comunale. a guida Partito Democratico ha dato, p ...
Leggi tutto