SPORT Letto 1272  |    Stampa articolo

Un arcobaleno in Campo

Foto © Acri In Rete
Redazione
Giovedì 23 maggio, per il quarto anno consecutivo ,presso lo stadio comunale “Pasquale Castrovillari”, si è svolta la giornata conclusiva dell’iniziativa “Sport di classe”, il progetto nato dall’impegno congiunto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), per promuovere e diffondere l’educazione motoria nella scuola primaria.
L’evento è stato organizzato dai Dirigenti scolastici dei tre Istituti Comprensivi presenti sul territorio acrese, Giulia Rachele D’Amico, Franco Murano e Simona Sansosti, in collaborazione con il Sindaco l’Avvocato Pino Capalbo ed i Professori di scienze motorie nominati dall’USR Calabria , che hanno lavorato con gli alunni delle ultime due classi della scuola primaria : la Prof.ssa Nicoletta Coschignano per il "Beato Francesco Maria Greco" e per il “V. Padula” e la Prof.ssa Carmela Pisarro per il “San Giacomo-La Mucone” .
Le Professoresse di scienze motorie hanno realizzato nel corso dell’intero anno scolastico, il percorso motorio e valoriale promosso dal progetto, affrontando il tema del Fair Play; proprio a tal proposito l’idea delle esperte è stata quella di far emergere il senso di unione e aggregazione tra i vari Istituti Comprensivi, realizzando un arcobaleno gigante in campo, infatti i piccoli sportivi indossavano delle magliette coloratissime creando così un meraviglioso effetto ottico.
Circa 300 bambini hanno aperto la giornata intonando delle bellissime canzoni e si sono cimentati nei diversi giochi di fine anno, giochi a carattere ludico-motorio in cui ogni bambino ha mostrato le abilità apprese durante le ore dedicate all’attività motoria a scuola.
Durante la manifestazione sono stati coinvolti nei balli dei bambini i genitori, parenti ed amici che erano presenti alla manifestazione , in un clima di festa e di gioia.
A seguire e coordinare i bambini in campo, oltre alle Professoresse di Educazione fisica erano presenti tutte le maestre ed i maestri che hanno guidato i piccoli sportivi nei diversi giochi.
Presente alla manifestazione l'Assessore Dott.re Emanuele Le Pera, il quale ha ribadito l'importanza dell'educazione fisica già a partire dalla scuola primaria, ringraziando tutti coloro che con il loro contributo hanno reso possibile tale evento.
Un ringraziamento va ai docenti referenti dell'iniziativa "sport di classe": Maria Cozzolino, Luca De Marchi e Claudia Russo .
A fine esibizione, tutti i bambini sono stati premiati con un attestato di merito. Una giornata piena di emozioni e divertimento che rimarrà nei cuori di tutti coloro che hanno partecipato a questo evento.













PUBBLICATO 29/05/2019





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 1300  
Coronavirus. Wi fi libero, l'appello dell’assessore Cavallotti
L’interessante appello lo lancia l’assessore Luigi Cavallotti che invita quanti, famiglie, professionisti, imprese, posseggono una rete wi fi di renderla accessibile, ovvero senza username e passwor ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 529  
La lettera dell’Arcivescovo Nolè ai religiosi, ai sacerdoti, ai diaconi
Carissimi Fratelli Sacerdoti, Diaconi, Religiosi e Seminaristi, il Signore vi dia pace! Riflettendo sulla tristezza della prima domenica senza attività pastorale, ho pensato di rivolgervi alcune rif ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 970  
E-dida, la scuola virtuale del Liceo Julia
Il Liceo Julia prosegue le proprie attività a distanza in una vera e propria scuola virtuale, e-Dida, che è ambiente di incontro e di studio, con stanze in cui incontrarsi, cassetti in cui riporre i ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1240  
Coronavirus. I dati di oggi in Calabria. 68 positivi, 1 deceduto
Ogni giorno, attorno alle 18, la Prociv e le regioni, comunicano i dati sul Coronavirus. Anche noi cercheremo di informarvi riguardo solo i dati in Calabria. Ad oggi i casi positivi sono 68, + 8 ris ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 826  
Tempi complicati e improbabili leader
E niente, i tempi lo sappiamo, sono quelli che sono. Tuttavia, una domanda in questo particolare momento storico inquieta il mondo: cosa mai avranno in testa, oltre lo stesso tipo di shampoo, Donald ...
Leggi tutto