COMUNICATO STAMPA Letto 1760  |    Stampa articolo

Successo per il convegno 'Un sogno chiamato Calabria'

Foto © Acri In Rete
RotarAct - Acri
Venerdì 31 maggio, si è tenuto presso la Sala Stampa dell’Università della Calabria un interessante e partecipato convegno dal titolo “Un sogno chiamato Calabria” promosso dal Rotaract Club Acri e dall’associazione ArtCalabria.
Ad iniziare i lavori è stato Fabio Vita presidente del Rotaract Club Acri il quale, dopo i saluti iniziali ha illustrato lo scenario attuale del turismo in Calabria dando spunto a possibili future linee di sviluppo, per la rivalutazione sia delle risorse storiche e culturali sia del territorio e delle realtà locali.
A seguire, Domenico Costa presidente di ArtCalabria che fra i tanti temi di riflessione si è soffermato su quello dell’accoglienza del turista come persona, che cerca un rapporto umano, oltre che culturale, con il Paese che sta visitando e con le comunità che si trova da incontrare.
A moderare il convegno Cosimo Bifano, studente di Ingegneria Biomedica presso l’Università Magna Grecia di Catanzaro e socio di entrambe le associazioni.
Molto apprezzati e ricchi di spunti di riflessione i successivi interventi del Prof. Francesco Aiello docente di Politica Economica dell’Unical e del dott. Roberto Castiglione Presidente agronomo e presidente dell’associazione "La Forma".
Dopo aver delineato un percorso di crescita economica di lungo periodo basato su un’industrializzazione ecosostenibile e sul terziario, sfruttando le potenzialità e le risorse proprie del territorio, si è passati a trattare nello specifico le criticità del comparto turistico della Calabria.
È venuta fuori la realtà di un’offerta turistica con enormi potenziali di crescita, dove le maggiori carenze sono riscontrabili in una proposta caratterizzata dall’essere frastagliata e di nicchia.
Si è sottolineato, come troppo spesso, viene indicato come problema principale quello dell’accessibilità e dei trasporti, che in realtà non è la priorità principale, anche se determina anch’esso indubbi limiti alla crescita.
Sulla stessa direttrice, l’intervento di Francesco Paravati, Vicepresidente di Art Calabria, che dopo aver dato contezza di quella che è la filosofia dell’associazione e degli obiettivi che la stessa persegue, è ritornato sulla tematica del "fare rete".

PUBBLICATO 06/06/2019





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 573  
Coronavirus. Le linee guida della Regione Calabria
La Regione, per scongiurare possibili casi di contagio, ha diramato le linee guida. Invita i cittadini, che in queste ore rientreranno dalle regioni del Nord interessate dall’espansione epidemica, ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 189  
Vincenzo Rizzuto, e Caino disse: 'Andiamo ai campi'
Questa narrazione, che intreccia le vite del calabrese Mario Fossato (emigrato in Germania e figlio di un minatore morto giovane di silicosi), il suo amico palermitano Rocco Ceccuti (il quale arrive ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1232  
Bomba ecologica a Luzzi
Chi ci segue sa che da qualche tempo stiamo volgendo lo sguardo al territorio che ci circonda con particolare attenzione all'area urbana di Cosenza-Rende. Oggi Riceviamo e pubblichiamo una nota di I ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1510  
Basta slogan irrilevanti, basta alla campagna elettorale permanente
Basta slogan irrilevanti, basta con la campagna elettorale permanente! Ci troviamo, nostro malgrado, a dover, per l’ennesima volta, fare chiarezza su una serie di grossolane inesattezze in termini d ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 625  
Una guerra mai dichiarata
A sentire in questi giorni qualche telegiornale, o le tantissime ore di trasmissione dedicate al coronavirus si direbbe che stiamo combattendo una vera e propria guerra. Ecco, ad esempio, una “norm ...
Leggi tutto