COMUNICATO STAMPA Letto 1761  |    Stampa articolo

Successo per il convegno 'Un sogno chiamato Calabria'

Foto © Acri In Rete
RotarAct - Acri
Venerdì 31 maggio, si è tenuto presso la Sala Stampa dell’Università della Calabria un interessante e partecipato convegno dal titolo “Un sogno chiamato Calabria” promosso dal Rotaract Club Acri e dall’associazione ArtCalabria.
Ad iniziare i lavori è stato Fabio Vita presidente del Rotaract Club Acri il quale, dopo i saluti iniziali ha illustrato lo scenario attuale del turismo in Calabria dando spunto a possibili future linee di sviluppo, per la rivalutazione sia delle risorse storiche e culturali sia del territorio e delle realtà locali.
A seguire, Domenico Costa presidente di ArtCalabria che fra i tanti temi di riflessione si è soffermato su quello dell’accoglienza del turista come persona, che cerca un rapporto umano, oltre che culturale, con il Paese che sta visitando e con le comunità che si trova da incontrare.
A moderare il convegno Cosimo Bifano, studente di Ingegneria Biomedica presso l’Università Magna Grecia di Catanzaro e socio di entrambe le associazioni.
Molto apprezzati e ricchi di spunti di riflessione i successivi interventi del Prof. Francesco Aiello docente di Politica Economica dell’Unical e del dott. Roberto Castiglione Presidente agronomo e presidente dell’associazione "La Forma".
Dopo aver delineato un percorso di crescita economica di lungo periodo basato su un’industrializzazione ecosostenibile e sul terziario, sfruttando le potenzialità e le risorse proprie del territorio, si è passati a trattare nello specifico le criticità del comparto turistico della Calabria.
È venuta fuori la realtà di un’offerta turistica con enormi potenziali di crescita, dove le maggiori carenze sono riscontrabili in una proposta caratterizzata dall’essere frastagliata e di nicchia.
Si è sottolineato, come troppo spesso, viene indicato come problema principale quello dell’accessibilità e dei trasporti, che in realtà non è la priorità principale, anche se determina anch’esso indubbi limiti alla crescita.
Sulla stessa direttrice, l’intervento di Francesco Paravati, Vicepresidente di Art Calabria, che dopo aver dato contezza di quella che è la filosofia dell’associazione e degli obiettivi che la stessa persegue, è ritornato sulla tematica del "fare rete".

PUBBLICATO 06/06/2019





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 647  
La Fidapa e il tema della maternità. Al via eventi formativi
Diventare mamma per una donna spesso è una scelta consapevole, spesso un desiderio che non si realizza, spesso un evento non previsto, spesso un sacrificio che regala un dono prezioso. È questo il t ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1830  
Ad Acri, nonostante il Santo, i miracoli non si vedono
Noi acresi, pur avendo Sant’Angelo d’Acri, i “miracoli” (sociali) non li avvertiamo. Avverranno, probabilmente, nelle Americhe fra gli emigrati di vecchia data che, forse, avranno difficoltà a ricon ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1454  
Ho chiesto di parlare con il procuratore
Riguardo la notifica della proroga di indagini preliminari a mio carico, pochi giorni addietro, per il tramite del mio difensore di fiducia, avevo richiesto all’Autorità Giudiziaria inquirente di es ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2356  
Cittadini rassegnati e problemi irrisolti
Una città, la nostra, agonizzante, malridotta e senza prospettive. Una città, Acri, tradita da chi aveva promesso quell'inversione di rotta che non c'è stata e dove le fondamentali regole della rapp ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2101  
Solidarietà al sindaco Capalbo
In merito alle recenti questioni diffuse dagli ordini di stampa, mi sento di esprimere piena solidarietà al sindaco Pino Capalbo circa i fatti a lui contestati, nonostante la differente appartenenza ...
Leggi tutto