NEWS Letto 1829  |    Stampa articolo

E Log. Sospesa l’interdittiva antimafia

Foto © Acri In Rete
Redazione
Il Tribunale di Catanzaro, ha sospeso gli effetti dell’informazione interdittiva antimafia, emessa dalla Prefettura di Cosenza nei confronti della società E-LOG che, fino allo scorso gennaio e per quattro anni aveva in appalto il servizio della raccolta differenziata.
Il provvedimento era stato preso nell’ambito dell’operazione “Merlino”.
All’esito dei provvedimenti emessi dal Tribunale del Riesame di Catanzaro e dalla Suprema Corte di Cassazione, la società E-LOG, tramite i propri difensori, Giuseppe e Nicola Carratelli del Foro di Cosenza, dopo aver proposto ricorso al Tar avverso l’interdittiva antimafia, ha chiesto al Tribunale di Catanzaro di essere ammessa al controllo giudiziario, al fine di far verificare, alla stessa autorità giudiziaria, l’insussistenza di infiltrazioni mafiose all’interno della società.
Il Tribunale di Catanzaro ha evidenziato che “ non possono non essere considerati i provvedimenti giurisdizionali di annullamento, in sede cautelare, dai quali non emerge un comportamento suscettibile di essere valutato quale reato-spia di un possibile condizionamento mafioso.
Sotto il profilo della valutazione dinamica della proficuità del controllo giudiziario, si ritiene che la richiesta della società sia coerente con le finalità di carattere esplorativo ed investigativo che la misura del controllo giudiziario esplica, avendo la società deciso di sottoporsi al controllo al fine di eliminare in radice il pericolo di infiltrazioni di organizzazioni criminali.
Alla luce delle superiori considerazioni, il Collegio ritiene di poter accogliere la richiesta della società E-LOG s.r.l. di sottoposizione al controllo giudiziario
”.
In virtù del provvedimento del Tribunale di Catanzaro, la società E-LOG potrà, quindi, tornare ad operare regolarmente nel settore dei rifiuti.

PUBBLICATO 22/06/2019





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 862  
Le 'Capalbate' di fine anno ed i malanni della politica
La parte conclusiva dell’anno 2019 è stata caratterizzata, a nostro avviso, da un ricco campionario di episodi in cui si è manifestata l’ormai proverbiale mancanza di programmazione, e la scarsa ten ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 530  
HortusAcri e il piacere di Resta[r]te
Si è aperto con la lettura dell’articolo nove della Costituzione Italiana, da parte degli alunni del Liceo Scientifico V. Julia di Acri, l’ultimo evento - organizzato il 2 gennaio 2020 presso il Bar ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1537  
La proposta per La valle del Mucone come nuovo sistema di orti, di colture e sperimentazioni
La nostra è un’idea progettuale per la vallata del Mucone, più esattamente dell’area compresa tra la Centrale idroelettrica e il Ponte Mucone, un’area piuttosto grande in cui progettare e organizzar ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 684  
Lettera aperta al Presidente della Provincia di Cosenza Francesco Iacucci
Gent.mo Sig. Presidente, in diverse occasioni è stata messa alla sua cortese attenzione, la problematica relativa alla riattivazione della Convenzione per la manutenzione Ordinaria/Straordinaria su ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1052  
Il cammino basiliano calabrese esclude San Demetrio ed Acri
Fa specie che questo “Cammino di fede, arte, storia, minoranze linguistiche (greche e albanesi), foreste, natura incontaminata e paesaggi tra mare e monti, che inizia a Rocca Imperiale e termina a R ...
Leggi tutto