COMUNICATO STAMPA Letto 928  |    Stampa articolo

Francesco Curto: bibliografia ragionata 1968-2018

Foto © Acri In Rete
Redazione
La pubblicazione di Luigi M. RealeFrancesco Curto: bibliografia ragionata 1968-2018” rende omaggio al poeta e scrittore originario di Acri e residente a Perugia in Umbria, proponendo una bibliografia ragionata della sua opera dal 1968 al 2018.
Il volume (uscito il 10 luglio 2019) inaugura la serie monografica “Bibliografia Umbra” disponibile in Internet all’indirizzo www.bibliografia.umbria.it: il libro digitale è consultabile e prelevabile ad accesso aperto con licenza Creative Commons che ne autorizza la più ampia diffusione gratuita.
A questa prima pubblicazione farà seguito entro l’anno l’edizione completa delle poesie dell’autore sempre a cura di Luigi M. Reale, con presentazione del Prof. Gianni Oliva.
Nato ad Acri (Cosenza) nel 1949, Curto dal 1968 vive a Perugia, dove si è laureato in Lettere Moderne discutendo una tesi su Cesare Pavese.
Ha esordito come poeta nel 1968 con la raccolta “Liriche” (Cosenza, Editore Giacinto Ferraro).
Nel 2003 ha pubblicato il romanzo autobiografico “Il bivio” (Perugia, Edizioni Era Nuova).
Le sue poesie sono state tradotte in lingua turca da Necdet Adabag, Preside della Facoltà di Lettere dell’Università di Ankara (“CurtoinTurco”, Perugia, Futura Edizioni, 2015), e in inglese da Annalisa Saccà, docente alla St. John’s University di New York (“Il vento del Mucone – Mucone’s Wind”, Perugia, Morlacchi Editore, 2016). Sull'insieme della sua opera sono state pubblicate le monografie di Carmine Chiodo, docente presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma Tor Vergata, “Sulla poesia di Francesco Curto” (Perugia, Guerra Edizioni, 1999), e di Sandro Allegrini, “Eros, Simbolismo e Ideologia. Tre studi sulla poesia di Francesco Curto” (Brescia, G.D.V. Editore, 2002).
Una rassegna della critica è stata curata da Sandro Allegrini nel volume “Giudizi e testimonianze sulla pagina di Francesco Curto

PUBBLICATO 15/07/2019





Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 904  
La rivisitazione della giunta
Il “pensiero” dell’ecodistretto ce lo siamo tolto (dopo quasi un mese di ampia ed accesa discussione, a proposito il Comitato del No, con tanto di direttivo, continuerà ad esistere o si scioglierà), ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 502  
Ecodistretto. A preoccupare è il suo esercizio non la tecnologia
Non penso che le remore e le preoccupazioni dei cittadini per l’impianto dell’ecodistretto....
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 471  
Ecodistretto. Saggia decisione
In questi caldi giorni di agosto, l’amministrazione comunale acrese,dopo una potenziale candidatura di poter ospitare nel proprio comune un sito per la lavorazione e smaltimento dei rifiuti,si è tro ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2207  
Capalbo, nessuna rinuncia, creata ad arte una falsa notizia
“Nessuna rinuncia da parte del Comune alla candidatura per la realizzazione sul territorio di un ecodistretto in quanto nessun atto amministrativo è stato mai fatto.”
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1059  
Impianti Biometano e disinformazione
Trattandosi di un argomento tanto importante quanto poco conosciuto e soggetto a interpretazioni grossolane, ritengo doveroso, anche a tutela di chi impegna risorse, ricerca e tanto lavoro nell&rsqu ...
Leggi tutto