NEWS Letto 2020  |    Stampa articolo

Verso le Regionali. Occhiuto in città

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Non è dato ancora sapere se si vota a novembre, cioè a fine legislatura, febbraio o addirittura ottobre con le Politiche.
Comunque sia per le Regionali mancano pochi mesi ed a quanto pare la campagna elettorale è già iniziata.
Lo dimostrano le pubbliche prese di posizione ed i comunicati (in molti casi post sui social) dei diversi aspiranti Governatore; Dalila Nesci, per il Movimento Cinque Stelle, Mario Oliverio per una parte del Pd, Carlo Tansi a capo di liste civiche, Pietro Molinaro per la Lega e Mario Occhiuto in rappresentanza di Fi per l’intero o una parte del centro destra. La crisi di governo nazionale e le nuove alleanze stanno accelerando il percorso e i prossimi saranno giorni caldi.
Occhiuto, sindaco di Cosenza, già da qualche mese, a differenza degli altri, ha iniziato il suo tour partito ad aprile da Lamezia.
Nei giorni scorsi l’architetto è stato ad Acri, anzi a San Giacomo d’Acri dove, pare, si sia formato un Comitato a suo favore e sia stata aperta una sede. Molto partecipato l’incontro.
Al tavolo dei relatori, oltre all’ex sindaco di Cosenza, anche Natale Zanfini, padrone di casa, già consigliere provinciale.
In sala, come si evince dalla foto, esponenti di sinistra, di destra di centro, tra cui l’ex presidente del consiglio comunale di Acri, Cosimo Fabbricatore ma i nostri fidati ed affidabili informatori ci hanno riferito che al di fuori del locale molti erano i volti noti che, per ovvie ragioni, hanno preferito non partecipare attivamente e non farsi immortalare.
Ma Occhiuto, è risaputo, ha moltissimi sostenitori anche nel centro urbano e, quindi, non sono esclusi altri incontri.
Nel frattempo ricordiamo ai nostri numerosissimi lettori quanto accaduto alle Regionali del 2014. Il primo partito è risultato essere il Partito Democratico con 2400 voti pari al 25%, a seguire Udc 1200 (12%), Fi, 636 (6,5%), Cdl 517 (5,3%), M5S 397 (4%). Candidati a Presidente; Oliverio 6800 (68%), D’Ascola 1400 (14%), Ferro 1200 (12%).
Candidati a consigliere; Trematerra, 1042, Perri, 702, Vuono 671, Caruso 515, Lupinacci 482, Guccione 428, Aieta 425, Bevacqua 367, Graziano 264, Gentile 250, Sergio 249, Belsito, M5S 229.
In molti scommettono che gran parte dei suddetti candidati, ove mai dovessero candidarsi, nella prossima tornata elettorale non troveranno terreno fertile. Vedremo.

PUBBLICATO 09/08/2019





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 143  
Ritorna la luce del Classico
Secondo appuntamento con “La luce del Classico”...
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 141  
La Mezzogiorno Foundation fa tappa al Liceo “Julia”
Si è tenuta presso il Liceo “Julia” la seconda tappa del Mezzogiorno Energy Day #restartsud....
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 451  
I big dell'impresa soci onorari dell'archivio Malito
A un mese dalla sua formale costituzione, l' Associazione Culturale Pamphile, fondata con il proposito di valorizzare, ampliare e diffondere la conoscenza dell’Archivio Storico Malito di Acri, annov ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 348  
Celiberti al Maca dal 7 dicembre
A partire da sabato 7 dicembre, il Maca ospita la mostra “La materia della memoria”, personale antologica del maestro Giorgio Celiberti, testimone e protagonista di quella
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 397  
Ultimi posti per il corso OSS Operatore Socio Sanitario
L'Associazione Dalm, ente di formazione professionale, comunica a tutti gli interessati che nella prima metà di dicembre, prenderà avvio la seconda edizione del corso O.S.S. (Operatore socio Sanitar ...
Leggi tutto