NEWS Letto 5613  |    Stampa articolo

Non ce l’ha fatta l’uomo ustionatosi

Foto © Acri In Rete
Redazione
Mario T., l’uomo di 52 anni, celibe, che nella giornata di lunedì era rimasto vittima di gravi ustioni, mentre era intento ad accendere il caminetto, è deceduto stamattina al Centro grandi ustionati di Bari.
Una morte assurda che lascia molti increduli.
Pare che l’uomo, con un accendino ed una bottiglietta di alcool, voleva dare fuoco a dei pezzi di legno all’interno di un caminetto.
Le fiamme hanno dapprima interessato l’involucro per poi coinvolgere il 90% del corpo.
L’uomo è stato trasportato con l’eliambulanza a Cosenza quindi a Bari ma non ce l’ha fatta per le gravi ferite riportate.
Ai familiari di Mario, affabile ed amico di molti, bravo elettricista e molto conosciuto in città, le condoglianze di Acri in Rete.

PUBBLICATO 17/09/2019





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 634  
Regionali. Ufficiale si vota il 26 gennaio
Qualche ora fa il presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, ha annunciato che a breve firmerà...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2001  
La vicenda di Grazia, parla Vincenzo Catanzariti
Ricordate la vicenda di Grazia Tripargoletti, la donna che per arrivare sul posto di lavoro (motorizzazione civile di Cosenza) in modo puntuale è costretta a dormire su una panchina e di cui si è oc ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1077  
Calabria Verde, stabilizzati 203 lavoratori LSU-LPU
L’Azienda Calabria Verde ha concluso il processo di stabilizzazione dei 203 dipendenti, facenti parte degli ex Lsu/Lpu, che nel mese di aprile 2016 erano transitati in Calabria Verde provenienti dal ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 335  
Frane e alluvioni. Il nuovo rapporto Ispra. Il 100% dei Comuni calabresi è a rischio
L’edizione 2018 del Rapporto sul dissesto idrogeologico in Italia, pubblicato dall’Ispra....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 731  
Report raccolta differenziata 2018. Acri al 65,4%
In provincia di Cosenza il quantitativo totale di rifiuti differenziati ha superato, nel 2018, quello che ancora è conferito nelle modalità tradizionali. Per la prima volta da quanto il Catasto re ...
Leggi tutto