COMUNICATO STAMPA Letto 602  |    Stampa articolo

Stabilizzazione Lpu. L’impegno del Partito Democratico

Foto © Acri In Rete
Partito Democratico - Acri
Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale, attraverso apposita delibera di giunta, ha ufficializzato la stabilizzazione dei lavoratori Lpu. Dopo tanti anni e tante promesse mai mantenute, la politica dei fatti e della concretezza ha ridato dignità ai lavoratori Lpu acresi ed alle loro famiglie. Le giuste sinergie tra l’Amministrazione Comunale e quella Regionale hanno consentito attraverso continui e serrati incontri programmatici di trovare la soluzione e garantire il diritto al lavoro e le garanzie ad esse correlate ai tanti lavoratori acresi che da oltre 20 anni versavano in situazione di continua precarietà. Di fatto si riconosce, dopo anni, l’attività lavorativa svolta dagli Lpu e la loro professionalità messa al servizio dell’Ente. La delibera comunale, aderendo al Decreto Regione Calabria del 28 Agosto 2019, per l’ammissione al finanziamento per l’assunzione a tempo indeterminato per lavoratori Lpu, consente di stabilizzare 30 lavoratori che potranno finalmente tirare un sospiro di sollievo. Il Circolo di Acri del Partito Democratico vuole rendere i giusti meriti agli amministratori comunali e regionali per l’impegno in favore di questa categoria troppo spesso dimenticata da una politica distante e lontana dalle reali esigenze dei lavoratori e del tessuto sociale in cui viviamo. Il risultato conseguito è accolto con plauso dal Partito Democratico che da sempre ha fatto della tutela del lavoro ed alle tematiche ad essa correlate un suo cavallo di battaglia affrontando su tutti i tavoli di confronto dure prese di posizione a favore dei lavoratori e delle loro famiglie. Non da ultimo,infatti, la presenza dell’On.le Enza Bruno Bossio e del Sindaco di Acri, Pino Caaplbo, alla festa dell’Unità organizzata dal circolo acrese, ha consentito un confronto diretto tra le parti interessate. Difatti, durante la serata una delegazione di lavoratori Lsu ha incontrato l’On.le Bruno Bossio unitamente al Sindaco Capalbo e al coordinatore pro-tempore del circolo del Pd acrese, Ines Straface, e si è intavolato un confronto civile e costruttivo affrontando le diverse criticità connesse alla categoria degli Lsu e prospettando diverse proposte che sono al vaglio della parte amministrativa per una eventuale soluzione a quest’altra delicata ed indifferibile questione a cui dare una risposta.

PUBBLICATO 03/10/2019





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 611  
Questione ITCGT. Emergono nuovi particolari tra confusione e nessuna trasparenza
Così come abbiamo fatto in occasione dell’ecodistretto, anche in questa, parimenti delicata vicenda che coinvolge l’intera comunità, vogliamo vederci chiaro e raccogliere più testimonianze possibili ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1115  
ITCGT. La mia verità
Dimensionamento scolastico: salviamo il Falcone di Acri e i di posti di lavoro degli acresi e non, del personale ATA e dei docenti interessati. Persone in carne e ossa che si ritroverebbero senza s ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 300  
FIG Acri: ridimensionamento scolastico. Collaboriamo insieme per risolverlo
La questione del ridimensionamento scolastico, che viene agli occhi dell’opinione pubblica in questi ultimi giorni, rappresenta per noi, già da tempo, una problematica di estrema importanza.
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1215  
Concorso Polizia Municipale. Precisazioni
Considerati i numerosissimi interrogativi, pervenuti anche alla nostra redazione, il Comune di Acri intende fare alcune precisazioni riguardo il concorso per la copertura di due agenti di Polizia Mu ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 422  
Ambiente. I cambiamenti climatici al Parco Sila
Mercoledì scorso sono stato presente, perché invitato come geologo e direttore della testata...
Leggi tutto