OPINIONE Letto 1707  |    Stampa articolo

Festa Sant’Angelo. Ed il turismo religioso?

Foto © Acri In Rete
Redazione
Bene ha fatto l’amministrazione comunale a ringraziare i frati cappuccini, per il ricco programma religioso e la polizia municipale per aver garantito la sicurezza.
Ringraziamenti che Acri in Rete condivide ma che vuole estendere anche ad altri che hanno contribuito ugualmente e fattivamente alla buona riuscita dell’evento (trasporto, assistenza sanitaria).
In questa sede, però, vogliamo porre un interrogativo alle istituzioni, soprattutto all’assessore comunale al turismo, alle associazioni, alla pro loco, agli imprenditori, ai commercianti, all’intera comunità.
Anche quest’anno numerosi fedeli, provenienti da ogni parte della regione, hanno reso omaggio a Sant’Angelo, giungendo con bus o auto.
A fine festeggiamenti, l’interrogativo che poniamo è questo?
I fedeli/turisti hanno visitato anche il resto della città (chiese, palazzi, musei, area pedonale)?
Hanno fatto visita al museo Maca, al museo del contadino, al museo della flora, al museo del santo, al museo di suor De Vincenti e di Beato Greco?
Hanno visitato i tanti palazzi (Padula, Sprovieri, Feraudo, chiostro ex comunità montana) ed i monumenti?
Hanno visitato i tanti luoghi di culto tra cui lo storico convento di san Francesco di Paola sede delle suore piccole operaie?
Hanno passeggiato per le vie del centro e consumato?
Hanno pranzato e cenato, apprezzando le ottime tradizioni enogastronomiche?
Hanno pernottato nelle confortevoli strutture ricettive presenti nel centro ed in periferia?
Hanno visitato le bellezze paesaggistiche e naturali distanti solo qualche chilometro dalla basilica?
Hanno fatto visita agli artigiani, soprattutto a quelli che realizzano oggetti che richiamano la figura del Santo?
Ed alle tante aziende agricole?
Insomma, la città ne ha tratto vantaggio o i fedeli/turisti hanno solo partecipato alle funzioni religiose e poi sono ritornati nelle rispettive città?
Esiste un piano/percorso del turismo religioso?

PUBBLICATO 01/11/2019





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 1231  
Gioielleria svaligiata. Emergono altri particolari. Ecco chi sono i colpevoli
Due uomini e una donna sono stati fermati dai carabinieri a Pelago, in provincia di Firenze....
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2184  
Una città allo sbando, chiamata a pagare colpe non sue
Più volte negli ultimi tempi siamo stati costretti a impugnare la penna per denunciare lo stato di progressivo....
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1110  
Gioielleria saccheggiata. Ritrovata la merce ma ancora tanti aspetti da chiarire
E' stata rinvenuta nei pressi di Firenze la refurtiva della rapina all'ex gioielleria Garofalo....
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 654  
Basta girare le spalle al futuro!!!
Con molto rammarico e molto dispiacere dobbiamo constatare che c’è da aggiungere un altro tassello negativo per la nostra cittadina. Dopo la chiusura delle attività commerciali e artigianali, dopo l ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2447  
Comune. Dimissioni in giunta?
Lo abbiamo scritto qualche giorno fa. All’interno della maggioranza e della giunta non c’è un clima sereno. E non certo per colpa di questa testata giornalistica. Non è un mistero che consiglieri e ...
Leggi tutto