COMUNICATO STAMPA Letto 548  |    Stampa articolo

Coldiretti Calabria al Villaggio #stocoicontadini di Matera: aziende agrituristiche, laboratori, prodotti e turismo esperienziale al centro dell'attenzione

Foto © Acri In Rete
Ufficio Stampa Coldiretti Calabria
Destinazione Matera capitale Europea della Cultura 2019 e al Villaggio Contadino della Coldiretti #STOCOICONTADINI è  approdata la nostra cultura e  in questo magico  scenario si esaltano in un giusto connubio culture e tradizioni del passato”. 
Adriana Tamburi imprenditrice agrituristica
e presidente Regionale di Terranostra Calabria, orgogliosa di partecipare a questo straordinario evento, così commenta la partecipazione che vede la presentazione di ricette tipiche natalizie, curate dagli agrichef delle aziende agrituristiche calabresi Colle dell’Unna, Ebao e Tenuta Torre Garga. 
A Matera la cui atmosfera si arricchisce maggiormente in questo periodo natalizio  - commenta Tamburi – abbiamo anche messo in mostra e illustrato, il laboratorio "del Boccaccio" che tramanda  l'antica tradizione per la trasformazione e la conservazione dei prodotti tipici.
Poi il laboratorio "coloriamo al naturale" con il quale spieghiamo le tecniche innovative di pittura con colori estratti da prodotti semplici e contadini quale cipolla, ed altro, presentati dall'azienda agrituristica “La Locanda del Parco”. 
Al Villaggio una autentica “chicca” è quella  rappresentata dalla collaborazione tra l’Azienda Agricola Biosila e l'Associazione Siluna che hanno unito il valore del paesaggio con quello dell’agricoltura, realizzando il Terzo Paradiso, simbolo universale di rinascita, disegnato dal maestro Michelangelo Pistoletto ed ottenuto con la piantumazione di 58 giovani piante di Pino Laricio.
E’ una bella e significativa presenza  quella delle aziende calabresi – dichiara Franco Aceto Presidente di Coldiretti Calabria – che stanno presentando e  facendo degustare, insieme ad altri prodotti tipici,  tutte le nostre  produzioni DOP e IGP di cui molte sono ovviamente unicità,  con un racconto genuino e autentico”. 
Questi eventi – conclude Aceto – avvalorano sempre di più  l'interesse per le tradizioni culinarie e agricole che la Calabria da sempre offre e per questo occorre farlo conoscerlo e apprezzare  auspicando  una sempre pù' frequente attività di coinvolgimento anche verso la nuova frontiera del  turismo esperienziale molto praticato dalle aziende agrituristiche e multifunzionali che, legato maggiormente alla salvaguardia dell’ambiente, della cultura e delle tradizioni,  porta a vivere  un’esperienza intima ed essere protagonista della propria vacanza con una serie di attività indimenticabili con un forte impatto personale. 

PUBBLICATO 29/11/2019





Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 85  
Il punto sulla Promozione. Il Belvedere vince a tavolino, l’Acri batte il San Fili
Quarta giornata di ritorno. Il Belvedere sempre più solo, San Marco nei guai, la....
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 1023  
San Giacomo, dimissioni con polemiche ed accuse dirette
Terremoto in casa San Giacomo. Mister Apicella rassegna le dimissioni e lo fa con polemiche.
Apicella, come oramai accade per tutti, scrive sulla sua pagina facebook;
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 823  
Verso le regionali. Chi possiamo votare, come votare, curiosità
Ci siamo. Domenica 26 gennaio si voterà per il rinnovo del consiglio regionale. Si vota solo domenica dalle 7 alle 23, non vige il voto disgiunto e non c’è il voto di genere. Si può dare una sola ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 811  
Il vigneto più alto d’Europa? E’ in Sila
Acri in rete non solo cronaca ma anche curiosità e notizie positive. Nei giorni scorsi...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1761  
Sequestri per smaltimenti illecito di un frantoio
I carabinieri forestali di Acri hanno deferito all’autorità giudiziaria il proprietario di un frantoio di San Demetrio Corone per violazioni alla normativa ambientale. Durante un controllo nel frant ...
Leggi tutto