POLITICA Letto 1712  |    Stampa articolo

Verso le Regionali. Ecco i primi candidati locali

Foto © Acri In Rete
Redazione
Carlo Tansi, geologo, ricercatore presso il Cnr di Rende, aspirante governatore, è stato il primo a presentare le liste (scadenza domani 28 ore 12).
Saranno tre le liste a suo sostegno; Tesoro Calabria, Calabria Pulita, Calabria Libera. Nei giorni scorsi, abbiamo scritto che sarebbero stati due candidati locali presenti nelle liste di Tansi.
Oggi è arrivata la conferma; si tratta di Loredana Barilaro, laureata in storia dell’arte contemporanea e Franco Angelo Gencarelli, sindacalista, residente a La Mucone.
C’è curiosità per conoscere eventuali altri candidati, soprattutto per quanto riguarda Pd, Lega, Fi, Udc, M5S, Fratelli d’Italia.
Non è dato sapere se la maggioranza consiliare ovvero l’amministrazione comunale esprimerà o meno un proprio candidato e se, nella seconda ipotesi, vi sarà libertà di voto.
Pare che prevarrà questa seconda ipotesi.
Il sindaco Capalbo, invece, ha forti e duraturi legami di amicizia e politici con il governatore uscente Oliverio che, come risaputo, non è candidato per cui Capalbo potrebbe optare per la non candidatura e sostenere qualche candidato vicino allo stesso Oliverio.
La Lega non dovrebbe esprimere alcun candidato locale così come Udc e Fi. In dubbio Fdl e M5S. Nel 2014 il primo partito è risultato essere il Partito Democratico con 2400 voti pari al 25%, a seguire Udc 1200 (12%), Fi, 636 (6,5%), Cdl 517 (5,3%), M5S 397 (4%).
Candidati a Presidente; Oliverio 6800 (68%), D’Ascola 1400 (14%), Ferro 1200 (12%).
I candidati locali furono cinque; Trematerra, 1042 voti, Perri, 702, Vuono 671, Lupinacci 482, Belsito, M5S, 229.
Presero un bel po’ di voti i vari Aieta, Sergio, Guccione, Caruso, Gentile, Graziano, Bevacqua.
Molti di loro in cinque anni, ovvero quasi duemila giorni, non si sono fatti mai vedere (sebbene il territorio sia interessato da numerose criticità come sanità, infrastrutture, lavoro, servizi).
In molti scommettono che in questa tornata non troveranno terreno fertile.
Vedremo.

PUBBLICATO 27/12/2019





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 53  
Amianto. Bando per il censimento e la bonifica degli edifici pubblici, l’Ona chiede la proroga della scadenza
L’ONA Cosenza, assieme all’ONA Reggio Calabria, prende atto dell’allarme creato dal rischio di contagio....
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 315  
Coronavirus. L’ordine dei giornalisti richiama alla massima attenzione
Di seguito pubblichiamo la nota di Giuseppe Soluri, presidente dell’ordine dei giornalisti della Calabria, riguardo....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 621  
Sila e Acri. Allarme processionaria
È allarme processionaria in Sila e nelle zone limitrofe. E' quanto afferma in una nota, il Comitato Alberi Verdi. "Una gran quantità di pini - è detto nella nota - è stata attaccata dal terribile l ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 753  
Coronavirus. Le linee guida della Regione Calabria
La Regione, per scongiurare possibili casi di contagio, ha diramato le linee guida. Invita i cittadini, che in queste ore rientreranno dalle regioni del Nord interessate dall’espansione epidemica, ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 307  
Vincenzo Rizzuto, e Caino disse: 'Andiamo ai campi'
Questa narrazione, che intreccia le vite del calabrese Mario Fossato (emigrato in Germania e figlio di un minatore morto giovane di silicosi), il suo amico palermitano Rocco Ceccuti (il quale arrive ...
Leggi tutto