OPINIONE Letto 1056  |    Stampa articolo

Non sprechiamo il nostro voto!

Foto © Acri In Rete
Ines Straface - coordinatore circolo Pd Acri
L’appuntamento elettorale del 26 gennaio, rappresenta per noi calabresi una grande opportunità per la vita democratica della nostra amata terra, una seria opportunità di archiviare i populismi e la politica urlata. La scelta attuata dal Partito Democratico di scegliere Pippo Callipo, come nostro futuro presidente, dimostra la voglia di rimettersi in gioco e di affidare una nuova rivoluzione culturale e politica ad un calabrese doc, una persona che incarna i valori e la determinazione di un intero popolo, ma soprattutto la voglia di riscatto e di rinascita. Attraverso la nostra espressione di voto dobbiamo riappropriarci degli spazi democratici di cui la nostra terra ed il popolo calabrese ha un disperato bisogno e la figura del Presidente Callipo rappresenta quella visione del futuro su cui costruire una nuova Calabria. Il lavoro, il turismo, la cultura e lo sviluppo economico e sociale, attraverso un nuovo modo di vedere le istituzioni ed il loro funzionamento basato su efficacia ed efficienza rappresenterà una rivoluzione che scuoterà tutti quanti noi dal torpore in cui siamo stati lasciati per tanto tempo. La politica, oggi, più che mai ha bisogno di figure concrete e razionali e non certamente di falsi miti e promesse che porterebbero inevitabilmente il nostro bellissimo territorio a soffrire. Il Partito Democratico crede fortemente in questa rivoluzione e nell’orgoglio di essere calabresi e di appartenere a questa terra ed attraverso i suoi migliori figli ripartire con orgoglio e determinazione per costruire un futuro in cui credere ed investire, lo dobbiamo ai nostri figli. Per questo motivo, la scelta di puntare su un candidato Presidente che conosce le criticità del nostro territorio, ma che allo stesso tempo ha saputo cogliere le caratteristiche peculiari della nostra terra e dei calabresi per creare una realtà ormai conosciuta non solo in Calabria, ma in tutto il mondo. È stato per me un vero motivo di orgoglio e di crescita politica l’aver partecipato a Cosenza alla presentazione del Presidente Callipo. Ho avuto modo di sentire direttamente dal candidato Presidente proposte concrete di rinascita contagiose e trascinanti, sostenute dal Segretario Zingaretti che mi hanno fortemente determinato a sostenere questa battaglia democratica. Per questi motivi da Coordinatore del Circolo Pd di Acri il mio invito è quello di votare in massa e di votare per il Presidente Callipo e i candidati consiglieri del Partito Democratico, dimostrando la nostra voglia di rinascita e di riscatto attraverso una politica fatta di concretezza, determinazione e passione che ci contraddistingue, non sprechiamo questo grande potere democratico, facciamo in modo che il nostro sia un voto libero e democratico e che sia soprattutto rivolto a chi ama veramente e con orgoglio la nostra terra ed il nostro popolo.

PUBBLICATO 16/01/2020





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 88  
Coronavirus. Le linee guida della Regione Calabria
La Regione, per scongiurare possibili casi di contagio, ha diramato le linee guida. Invita i cittadini, che in queste ore rientreranno dalle regioni del Nord interessate dall’espansione epidemica, ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 37  
Vincenzo Rizzuto, e Caino disse: 'Andiamo ai campi'
Questa narrazione, che intreccia le vite del calabrese Mario Fossato (emigrato in Germania e figlio di un minatore morto giovane di silicosi), il suo amico palermitano Rocco Ceccuti (il quale arrive ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 387  
Bomba ecologica a Luzzi
Chi ci segue sa che da qualche tempo stiamo volgendo lo sguardo al territorio che ci circonda con particolare attenzione all'area urbana di Cosenza-Rende. Oggi Riceviamo e pubblichiamo una nota di I ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1079  
Basta slogan irrilevanti, basta alla campagna elettorale permanente
Basta slogan irrilevanti, basta con la campagna elettorale permanente! Ci troviamo, nostro malgrado, a dover, per l’ennesima volta, fare chiarezza su una serie di grossolane inesattezze in termini d ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 543  
Una guerra mai dichiarata
A sentire in questi giorni qualche telegiornale, o le tantissime ore di trasmissione dedicate al coronavirus si direbbe che stiamo combattendo una vera e propria guerra. Ecco, ad esempio, una “norm ...
Leggi tutto