OPINIONE Letto 2618  |    Stampa articolo

La paura deve far ragionare

Foto © Acri In Rete
Emma Serpa
Non possiamo negare che il momento storico che stiamo vivendo è alquanto difficile e delicato, ma non per questo dobbiamo entrare in panico creando danni che potrebbero diventare irreversibili.
Ritengo inaccettabile che tutte le persone che per scelte di vita differenti abbiano deciso di andare a vivere al nord Italia, casomai in una delle regioni che al momento rientra nella cosiddetta zona rossa, scelgano inconsciamente, anzi direi egoisticamente di rientrare nei loro paesi d’origine usando bus aerei ecc mettendo a rischio tutto il territorio nazionale.
Casomai siete quelli che il sud lo disprezzate, allora perché tornare adesso in un momento in cui ognuno a mio avviso non dovrebbe muoversi dalla città in cui si trova per nessuna ragione almeno finché la situazione non si calma.
Mancanza di etica morale, incoscienza, panico, cattiva gestione a livello nazionale? Non lo so!
Io posso solo dire che sono del sud, vivo in una delle regioni focolaio e non ho mai pensato in questo momento di rischio di muovermi da dove sono.
La paura deve far ragionare e non diventare egoisti.

PUBBLICATO 24/02/2020





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 950  
Coronavirus in Italia. Fine Pandemia il 19 maggio. Oltre ventimila i morti
Sono previsioni, quindi, soggette ad errori, ma noi speriamo di no. La previsione, rilasciata dall’Istituto per le Misurazioni e la Valutazione della Salute (IHME), e pubblicata su Huffpost, quotidi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 741  
Coronavirus in Calabria. I dati di martedì 7 aprile. 833 positivi (+16 rispetto a ieri). Migliaia le multe elevate
Di seguito i dati divulgati dalla Regione. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 12.622 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 833 (+16 rispetto a ieri), quelle negative sono ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1232  
Coronavirus nella provincia di Cosenza. Tutti i casi comune per comune aggiornati al 6 aprile
Di seguito pubblichiamo i casi di Coronavirus della provincia di Cosenza, comune per comune, esclusi i deceduti. Cosenza 20, Rende 3, Cassano 2, Corigliano-Rossano 36, Altomonte 3, Amantea 3, Bels ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2888  
Coronavirus. Comunità solidale ed esemplare
Vorrei esprimere apprezzamento ed un sentito ringraziamento alla nostra comunità, per l'esemplare atteggiamento assunto nel rispetto delle regole, a seguito delle restrizioni imposte per contrastare ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 404  
La solidarietà, quindi, non è un'utopia!
Non molto tempo fa scrivevamo che ‘senza solidarietà si muore’, e parlavamo dei poveri neri di Rosarno e di altri derelitti emigranti, visti e descritti come la peste
Leggi tutto