POLITICA Letto 5311  |    Stampa articolo

Riunito l’annuale comitato di sorveglianza PRS Calabria 2007-2013. Il ministero plaude all’operato della regione

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Nella città di residenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Michele Trematerra, si è svolta l’annuale seduta del Comitato di Sorveglianza del Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2007-2013. Con i rappresentanti della Commissione Europea, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Calabria e del partenariato socio- economico, è stato fatto il punto sullo stato di attuazione del Psr. In rappresentanza della Commissione Europea e del Ministero, rispettivamente Maria Merlo e Giulio Cardini.
L’assessore Trematerra ha sottolineato con grande soddisfazione il trend di crescita del settore agro- alimentare degli ultimi tre anni.
Nel 2010 la Calabria occupava la terzultima posizione rispetto alle altre regioni italiane, oggi è perfettamente allineata con il resto d’Italia. Grazie al duro lavoro del dipartimento, all’attenta guida della Comunità Europea e al constante confronto con partenariato, mondo agricolo e sindacale, siamo riusciti a risalire la china. Il settore dell’agricoltura è l’unico a non aver compiuto passi indietro e che la percentuale di errore del Psr è al di sotto della media nazionale. L’operato della Regione ha ottenuto buoni consensi dalla Commissione Europea e dal Ministero che hanno riconosciuto l’importanza dei risultati raggiunti dal dipartimento Agricoltura e hanno lodato l’impegno rivolto al prossimo sessennio.”
Merlo ha sottolineato l’importanza del monitoraggio e dei controlli per limitare ulteriormente il tasso d’errore, mentre Cardini si è soffermato sulla bontà delle proposte di modifiche al Psr Calabria con le quali riallocare alcune risorse nell’ottica di poter intervenire laddove c’è una maggiore domanda da parte dei beneficiari.
Le conclusioni sono toccate al Dirigente Generale Zimbalatti; “siamo riusciti a conseguire ottimi risultati, inizialmente solo come aumento di spesa ma adesso anche a livello di qualità.” Durante l’incontro sono stati premiati i vincitori del concorso fotografico “Rural4Click”;
Il primo premio è stato assegnato a Lucia Librandi ed al suo paesaggio rurale “Verde infinito”, il premio “Biodiversità”, è stato assegnato a Salvatore Rossano per “Il timido asino”, mentre il Premio “Facebook” è stato conferito a Francesca Rumanò per la foto “Ninfea Narciso”.

PUBBLICATO 19/07/2013





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 867  
Proclamati i dieci consiglieri di Cosenza
Dopo la Santelli, è arrivata anche la proclamazione....
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 303  
Meteo gennaio. Sintesi climatica di Cosenza e dintorni
Grazie al Grazie al supporto dei colleghi (ingegneri e geologi) dell’Arpacal e di Meteo in Calabria, analizziamo una serie di dati (piogge, escursioni termiche e temperature) dello scorso mese di ge ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 310  
Il punto sulla Promozione. Belvedere sempre in vetta, Acri sconfitto
Nessun pareggio e classifica che non cambia in vetta mentre in coda riserva qualche sorpresa. Ad oggi un solo play off, Praia/Acri mentre i play out sarebbero Caccuri/Cutro e Promosport/Cassano. Ris ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3482  
Inchieste giudiziarie e dovere di cronaca
La prima pagina spetta, naturalmente, alla nota vicenda giudiziaria scoppiata martedì scorso e che vede coinvolto il sindaco Capalbo, indagato per corruzione elettorale, assieme al consigliere regio ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 678  
Operazione Arsenico, Melicchio (M5s) punta l'indice sugli amministratori bisignanesi
Nell'ottobre del 2018 il deputato pentastellato Alessandro Melicchio, aveva presentato una interrogazione al ministro per l'Ambiente Sergio Costa, in cui venivano segnalate le criticità del depurato ...
Leggi tutto