POLITICA Letto 5202  |    Stampa articolo

Riunito l’annuale comitato di sorveglianza PRS Calabria 2007-2013. Il ministero plaude all’operato della regione

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Nella città di residenza dell’assessore regionale all’agricoltura, Michele Trematerra, si è svolta l’annuale seduta del Comitato di Sorveglianza del Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2007-2013. Con i rappresentanti della Commissione Europea, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, della Regione Calabria e del partenariato socio- economico, è stato fatto il punto sullo stato di attuazione del Psr. In rappresentanza della Commissione Europea e del Ministero, rispettivamente Maria Merlo e Giulio Cardini.
L’assessore Trematerra ha sottolineato con grande soddisfazione il trend di crescita del settore agro- alimentare degli ultimi tre anni.
Nel 2010 la Calabria occupava la terzultima posizione rispetto alle altre regioni italiane, oggi è perfettamente allineata con il resto d’Italia. Grazie al duro lavoro del dipartimento, all’attenta guida della Comunità Europea e al constante confronto con partenariato, mondo agricolo e sindacale, siamo riusciti a risalire la china. Il settore dell’agricoltura è l’unico a non aver compiuto passi indietro e che la percentuale di errore del Psr è al di sotto della media nazionale. L’operato della Regione ha ottenuto buoni consensi dalla Commissione Europea e dal Ministero che hanno riconosciuto l’importanza dei risultati raggiunti dal dipartimento Agricoltura e hanno lodato l’impegno rivolto al prossimo sessennio.”
Merlo ha sottolineato l’importanza del monitoraggio e dei controlli per limitare ulteriormente il tasso d’errore, mentre Cardini si è soffermato sulla bontà delle proposte di modifiche al Psr Calabria con le quali riallocare alcune risorse nell’ottica di poter intervenire laddove c’è una maggiore domanda da parte dei beneficiari.
Le conclusioni sono toccate al Dirigente Generale Zimbalatti; “siamo riusciti a conseguire ottimi risultati, inizialmente solo come aumento di spesa ma adesso anche a livello di qualità.” Durante l’incontro sono stati premiati i vincitori del concorso fotografico “Rural4Click”;
Il primo premio è stato assegnato a Lucia Librandi ed al suo paesaggio rurale “Verde infinito”, il premio “Biodiversità”, è stato assegnato a Salvatore Rossano per “Il timido asino”, mentre il Premio “Facebook” è stato conferito a Francesca Rumanò per la foto “Ninfea Narciso”.

PUBBLICATO 19/07/2013





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 282  
I Ragazzi dello Julia abbandonati dall'Amministrazione Comunale
Sono mesi che ad Acri si discute sul dimensionamento: proposte, proteste, progetti lasciati nel nulla, finiti in fumo, in una bolla di sapone. Proprio così, perché dopo tanto parlare e discutere (e ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 314  
Evitiamo il dimensionamento tra le scuole superiori Julia e Falcone
Non comprendo perché l'amministrazione comunale di Acri non abbia deliberato PER ACCORPARE le scuole superiori "Vincenzo Julia" e "Falcone" al fine di evitare un ulteriore dimensionamento. Attualmen ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 475  
Ma quali risposte?
Per quanto triste, questa è oramai una realtà! Non è quindi una novità che qualcuno, commentando sui social, ancora oggi scriva stupidaggini e tenti (inutilmente) di far credere che avendo detto NO ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 85  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che Martedì 10 dicembre 2019 dalle ore 07:30 alle ore 11:00 in Piazza Sprovieri nei pressi del bar “The Planet”, sarà presente un ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 557  
Facciamo che Acri conservi almeno la cultura
Complice la crisi, complice la globalizzazione, fenomeno che ha modificato la nostra vita, le nostre abitudini che ci ha catapultato in una società complessa ma nello stesso tempo piena di grandi op ...
Leggi tutto