POLITICA Letto 4007  |    Stampa articolo

Ennesimo consiglio comunale sulle presunte incompatibilita’

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Sarà ancora la questione legata alle presunte incompatibilità a tenere banco nella prossima seduta del consiglio comunale prevista per mercoledì prossimo. Sarà così in quanto i tre consiglieri di opposizione, a cui la maggioranza ha contestato la permanenza all’interno dell’assise perché ricoprono importanti ruoli presso enti pubblici, hanno ritenuto effettuare scelte diverse. L’ultimo giorno utile per rimuovere l’incompatibilità era lo scorso otto agosto; Leonardo Molinari (Udc) ha protocollato al comune le sue dimissioni da consigliere di amministrazione della Fincalabra e, quindi, resterà in assise. Il suo collega di partito, Vincenzo Arena, e Giuseppe Cristofaro (Pd) sono, invece, rimasti al loro posto, ovvero a capo del distretto sanitario Pollino-Esaro e Presidente della Fondazione Padula. Ciò vuol dire, dunque, che nella prossima seduta del consiglio comunale i due esponenti saranno dichiarati decaduti.
E’ probabile, però, che sia Arena che Cristofaro sceglieranno le vie legali e, quindi, l’iter potrebbe essere alquanto lungo. Ma questa vicenda, che sembra una vera e propria telenovela e che per la storia politica locale non ha precedenti, non finisce qui perché per la surroga degli eventi diritto, Anna Vigliaturo (Udc) e Maria Mascitti (Patto per la Città), ci sarà bisogno di un consiglio ad hoc. Se così fosse sarebbe la quarta assise, da quando si è insediato il sindaco Tenuta, che si occuperebbe di incompatibilità, ricorsi e surroghe. In tre mesi, quindi, altrettanti riunioni solo per discutere del decreto 39 dello scorso aprile nel mentre il consiglio comunale è ancora privo di un presidente. C’è di più.
La questione ha impedito la costituzione dei gruppi e delle commissioni consiliari mentre i cittadini, ma anche le altre forze politiche, si augurano che almeno nella prossima seduta il sindaco Tenuta illustri le sue linee programmatiche e presenti la sua squadra di governo, due passaggi fondamentali di ogni nuova amministrazione ma ancora non effettuati sebbene siano trascorsi circa tre mesi dal suo insediamento.

PUBBLICATO 20/08/2013





Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 591  
Focus. Il presidente della Fondazione Padula illustra la dodicesima edizione del Premio
Cinque giorni di dibattito, riflessioni, mostre, proiezioni, interviste, da martedì 19 a sabato 23 presso il palazzo Falcone va in scena la dodicesima edizione del Premio Padula.
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 634  
Museo del Risorgimento. A che punto è?
Giusto tre anni fa, ottobre 2016, l’Amministrazione Comunale di allora, guidata da...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 584  
Campagna di prevenzione malattie tiroidee
Mercoledì 20 novembre dalle ore 9:00 alle ore 13:00 in via Don Francesco Maria Greco snc (nel piazzale interno edificio liceo classico) stazionerá il "camper della Salute" per effettuare uno screeni ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 506  
Il punto sulla Promozione. La Rossanese si fa avanti, Acri fermata dal maltempo
Undicesima giornata. Tre gare non disputate a causa del terreno impraticabile, il Cutro è sempre più ultimo mentre il Rossano raggiunge la vetta. Risultati; San Marco/Acri,
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 945  
I fatti della settimana. Lavoro, premi e patrocini (fastidiosi)
La copertina spetta al lavoro. Anche noi di Acri in rete, salutiamo con soddisfazione il fatto che a breve una settantina di lsu ed lpu saranno stabilizzati. Un giusto riconoscimento dopo oltre vent ...
Leggi tutto