POLITICA Letto 4042  |    Stampa articolo

Oggi consiglio comunale. E' il momento dell'elezione del presidente?

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Con il quarto consiglio comunale, previsto per oggi dalle 16, l’amministrazione Tenuta dovrebbe (il condizionale è d’obbligo visto i precedenti) entrare nel vivo. Nel senso che da oggi l’esecutivo guidato da Tenuta e composto da sole liste civiche (ma il primo cittadino ha un passato nell’Udc e nel Pdl) dovrebbe dare il via a quelle serie di operazioni finora rimasta al palo per via delle incompatibilità di tre consiglieri di minoranza.
Sulla base del decreto legislativo n°39 dell’aprile scorso, che impone a chi occupa determinati incarichi dirigenziali in enti pubblici di non poter ricoprire ruoli politici e istituzionali, la maggioranza ha provveduto a far decadere da consigliere comunale Cristofaro del Pd e Arena dell’Udc. Molinari dell’Udc, invece, è restato in assise perché dimessosi da consigliere della Fincalabra. Oggi, quindi, sarà il giorno di due new entry; si tratta di Maria Mascitti, che prenderò il posto di Cristofaro, e di Anna Vigliaturo, ex assessore al bilancio della scorsa legislatura, che siederà tra i banchi dell’Udc.
Ma oggi, finalmente, potrebbe essere anche il giorno dell’elezione del presidente dell’assise; in pole position dovrebbe esserci Cosimo Fabbricatore. Quindi sarà la volta della nomina dei capigruppo, forse addirittura nove tanti quanti sono i gruppi presenti in consiglio. L’attesa, però, è tutta per le linee programmatiche che presenterà il sindaco Tenuta dopo tre mesi dal suo insediamento e che, probabilmente, non saranno votate da Udc e Pd.
C’è curiosità, soprattutto, riguardo quanto dirà sulla situazione finanziaria dell’ente (lo stesso sindaco ha parlato di venti milioni di debiti) e delle possibili soluzioni. Ma ci sarà spazio anche per altre questioni di pari importanza come i rifiuti, il randagismo, le infrastrutture, le energie rinnovabili, la sanità.

PUBBLICATO 02/09/2013





Ultime Notizie

INTERVISTA  |  LETTO 1031  
Focus. Il dopo voto ed i possibili risvolti
I Dati, le curiosità, la legge elettorale, i possibili ricorsi di Tansi e Aiello, il ritardo della proclamazione degli eletti e della formazione della giunta ma anche il referendum, di cui nessuno p ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2321  
Siti da bonificare e morti sospette. C’è anche Acri. Interrogazione M5S
L’incidenza tumorale, le morti collegate e le relazioni con i siti contaminati da inquinamento di vario genere. Undici parlamentari del M5S scrivono al ministro dell’ambiente, Costa, chiedendo quali ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2822  
Ato eterna incompiuta e soldi bloccati nelle casse del comune di Cosenza
Dal mese di ottobre 2019 siamo in piena emergenza rifiuti a causa dei blocchi continui e delle limitazioni delle quantità massime dei conferimenti dei rifiuti indifferenziati negli impianti regional ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 920  
Parco Sila. I reati del 2019
Sono 11.000 i controlli effettuati in questo 2019 dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale della Sila. La vasta area protetta (77.000 ettari circa), ha visto impegnati 38 militari, dislocati tra il R ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 552  
Le Sardine calabresi si organizzano
“Superare la frammentazione a sinistra e fare uno sforzo di convivenza per il bene comune”. Facile a dirsi complicato a farsi, ma questo è lo spirito del movimento delle Sardine ribadito ieri da Jas ...
Leggi tutto