POLITICA Letto 5063  |    Stampa articolo

Consiglio comunale. Nominati i capigruppo Capalbo (PD): da Tenuta solo disillussioni e non faccia il moralista

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
L’amministrazione Tenuta sarà ricordata anche per questo: per il numero dei capigruppo, ovvero dieci, un record per la storia del consiglio comunale. Tanti quanti le liste presentatesi in campagna elettorale e i gruppi consiliari costituitisi nell’ultima seduta.
Eccoli: Giorgio Basile (Insieme per Tenuta), Luca Roselli (Acri in movimento con Tenuta), Angelo Milordo (Liberi con Tenuta), Pietro Pettinato (Uomini e donne liberi con Tenuta), Luigi Maiorano (Futuro Acrese), Anna Vigliaturo (Udc), Leonardo Molinari (Centro Moderato), Fabiana Fuscaldo (Acri bene comune), Maria Mascitti (Patto per la città) e Pino Capalbo (Pd). Proprio quest’ultimo è apparso il più critico nei confronti di sindaco e giunta. Capalbo 40 anni, con circa quattrocento voti è risultato il candidato più votato e sarà di certo uno dei protagonisti dei democratici.
Contro Tenuta è impietoso: “dal sindaco solo promesse e nulla più. Dopo tre mesi è palese la disillusione dopo che ha vinto intercettando i voti del centro destra. Ma un buon politico non deve inseguire il consenso ma deve crearlo attraverso scelte responsabili, spesso anche impopolari, per il bene della collettività. Tenuta, invece, prima ci ha elencato il libro dei sogni e poi ha ammesso che sarà difficile attuarlo per mancanza di fondi, davvero uno strano modo di governare. Il sindaco, però, ha il diritto di governare ma ha anche il dovere di dare risposte e trovare le giuste soluzioni.
Quindi la difesa dell’esecutivo Coschignano che ha governato dal 2005 al 2010: “trovammo una situazione economica difficile ma riuscimmo a dare risposte anche importanti.” Capalbo cita Kant dopo che la maggioranza ha parlato di moralità: “due cose colmano l’animo dell’uomo, timore e reverenza quanto più aumentano e si rinnovano tanto più la mente vi si sofferma.” E conclude "la legge morale dentro di me, il cielo stellato sopra di me.”

PUBBLICATO 04/09/2013





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 1122  
Regionali 2020. In città vince il centro destra
Terminiamo il nostro racconto sul voto regionale con quest’ ultimo scritto. Nei giorni scorsi ci siamo occupati delle preferenze dei candidati locali e dell’intera regione e dei voti presi dalle lis ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1449  
Parco nazionale della Sila. Nominato il nuovo direttore
Nei giorni scorsi si è insediato il nuovo Direttore Domenico Cerminara, responsabile del Servizio Pianificazione, Programmazione, Tutela e Sviluppo dell’Ente Parco. Prende il posto di Giuseppe Luzzi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 885  
Enel produzione. Rischio sottodimensionamento. Giovedì sciopero
Anche gli operai di Enel produzione, quelli di via Pastrengo per intenderci, parteciperanno allo sciopero di giovedì prossimo. “La vertenza Enel Green Power dell'unità territoriale di Acri non tro ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 988  
Regionali 2020. I dieci candidati più votati nell’intera regione. Vince Irto
Tra i migliori dieci candidati ben otto sono del centro destra. Il primato spetta a Irto (Pd, nella foto), ex presidente del consiglio regionale, con 12568 voti a seguire Gallo (Fi) 12053 quindi Esp ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2075  
Complimenti vivissimi
Che strana gente siamo noi del Sud! Per carità, abbiamo molte virtù di cui andare fieri. Siamo orgogliosi (in particolare delle nostre origini), capaci, generosi, laboriosi, accoglienti.
Leggi tutto