POLITICA Letto 3439  |    Stampa articolo

Da legge stabilità soluzione a metà il PD non ci sta

Foto © Acri In Rete
Redazione
Delusione, ma la battaglia continua. I deputati calabresi del Pd, Magorno, Battaglia, Covello, Oliverio annunciano iniziative per far si che le misure previste dalla legge di stabilità esaminata in Senato per i lavoratori socialmente utili, quelli di pubblica utilità e i precari, vengano cambiate alla camera perché se è vero che il finanziamento di 110 milioni di euro previsto con cui la Regione Calabria potrà pagare le spettanze del 2013 e prorogare i progetti anche per l’anno 2014, è anche vero che sfuma la possibilità di stabilizzazione.
Pertanto, affermano, se viene centrato uno degli obiettivi della mobilitazione che i lavoratori stanno attuando, ovvero il pagamento di quanto loro dovuto, nel contempo si offuscano e appaiono abbastanza sommarie le auspicate prospettive di assunzione a tempo indeterminato.
Da parte nostra ci adopereremo perché ciò avvenga, chiedendo in primo luogo, un impegno di tutto il Partito Democratico e, da subito, siamo pronti ad operare in sinergia con i lavoratori sostenendo le forme di mobilitazione e di pressione che vorranno attuare, augurandoci nel contempo che tale questione non sia oggetto di alcuna strumentalizzazion
e”.


Fonte: Gazzetta del Sud


PUBBLICATO 27/11/2013





Ultime Notizie

Comunicato stampa  |  LETTO 292  
“Il sole in classe” all’Ic Beato Greco
L’Istituto comprensivo “Beato F.M. Greco” ha partecipato a “Il Sole in Classe” di Anter....
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 261  
Dimensionamento scolastico: scelta giusta per il sindacato scuola
Dopo circa tre mesi di discussione e confronto, che a volte ha assunto toni accesi, con diverse proposte avanzate da più parti, sembrerebbe che la vicenda relativa al piano di dimensionamento delle ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 487  
I Ragazzi dello Julia abbandonati dall'Amministrazione Comunale
Sono mesi che ad Acri si discute sul dimensionamento: proposte, proteste, progetti lasciati nel nulla, finiti in fumo, in una bolla di sapone. Proprio così, perché dopo tanto parlare e discutere (e ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 487  
Evitiamo il dimensionamento tra le scuole superiori Julia e Falcone
Non comprendo perché l'amministrazione comunale di Acri non abbia deliberato PER ACCORPARE le scuole superiori "Vincenzo Julia" e "Falcone" al fine di evitare un ulteriore dimensionamento. Attualmen ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 624  
Ma quali risposte?
Per quanto triste, questa è oramai una realtà! Non è quindi una novità che qualcuno, commentando sui social, ancora oggi scriva stupidaggini e tenti (inutilmente) di far credere che avendo detto NO ...
Leggi tutto