POLITICA Letto 4230  |    Stampa articolo

C'è l'accordo con l'Arpacal. L'aria sarà monitorata

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Firmato un importante protocollo d’intesa tra il Comune e l’Arpacal. L’obiettivo sarà quello di monitorare la qualità dell’aria. Attraverso un laboratorio di misura fisso, che con ogni probabilità sarà installato all’interno del belvedere di via Beato Angelo, l’Arpacal provvederà a misurare i parametri che caratterizzano la qualità dell’aria. Nessun costo è richiesto al Comune che, quindi, dopo il periodo di monitoraggio, almeno tre anni, potrà avere informazioni circa la qualità della propria aria. Si tratta di un importante accordo che rientra nel Por Calabria Fesr 2007/2013 attraverso il quale con fondi regionali ed europei si punta alla salvaguardia ambientale e dei cittadini. Il protocollo d’intesa tra l’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria (Arpacal) ed il Comune è stato siglato tra il Sindaco, Nicola Tenuta e il direttore scientifico dell’Arpacal, Oscar Ielacqua.
Il Comune ha accolto favorevolmente ha manifestato la propria soddisfazione per la sigla di questo importante accordo che vede anche Acri inserito nella Rete Regionale della qualità dell’Aria della Regione Calabria. Purtroppo restano ancora criticità legate ai rifiuti solidi urbani che potrebbero “falsare” i dati. Da qualche la città, come molte altre della Provincia, è sommersa nuovamente da cumuli di rifiuti. I cassonetti trasbordano, l’inciviltà regna sovrana, l’igiene pubblica è a rischio e la raccolta differenziata di carta e cartone prosegue a rilento e con palesi difficoltà soprattutto tra le famiglie. Ed ora, più di uno, si chiede se anche nel centro pre silano non sarebbe il caso di pensare ad una struttura capace di accogliere e trasformare i rifiuti.

PUBBLICATO 19/01/2014





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 308  
I Ragazzi dello Julia abbandonati dall'Amministrazione Comunale
Sono mesi che ad Acri si discute sul dimensionamento: proposte, proteste, progetti lasciati nel nulla, finiti in fumo, in una bolla di sapone. Proprio così, perché dopo tanto parlare e discutere (e ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 328  
Evitiamo il dimensionamento tra le scuole superiori Julia e Falcone
Non comprendo perché l'amministrazione comunale di Acri non abbia deliberato PER ACCORPARE le scuole superiori "Vincenzo Julia" e "Falcone" al fine di evitare un ulteriore dimensionamento. Attualmen ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 492  
Ma quali risposte?
Per quanto triste, questa è oramai una realtà! Non è quindi una novità che qualcuno, commentando sui social, ancora oggi scriva stupidaggini e tenti (inutilmente) di far credere che avendo detto NO ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 89  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che Martedì 10 dicembre 2019 dalle ore 07:30 alle ore 11:00 in Piazza Sprovieri nei pressi del bar “The Planet”, sarà presente un ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 560  
Facciamo che Acri conservi almeno la cultura
Complice la crisi, complice la globalizzazione, fenomeno che ha modificato la nostra vita, le nostre abitudini che ci ha catapultato in una società complessa ma nello stesso tempo piena di grandi op ...
Leggi tutto