POLITICA Letto 3675  |    Stampa articolo

L’UDC tra alleanze e rinnovamento

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Non è facile digerire ben tre insuccessi elettorali, Politiche 2013, Comunali 2013 ed Europee 2014, tuttavia l’Udc sta provando a reagire. Il partito di Cesa, che qui può contare sul segretario regionale, Gino Trematerra e sull’assessore regionale, Michele Trematerra, e che molto tempo è risultato essere il primo partito in città, sta cercando di rialzare la testa. Compito difficile ma non impossibile.
Ecco perché in questi giorni i centristi si stanno incontrando al fine di trovare le giuste strategie che possano ridare consensi e serenità. Da qui a breve l’Udc è atteso da scelte importanti che segneranno il proprio futuro politico. In attesa dell’annuale convention nazionale, che si terrà a Chianciano nel prossimo fine settimana e nella quale, probabilmente, l’Udc comunicherà la futura linea politica, iscritti e simpatizzanti si sono ritrovati nella locale sede alla presenza del segretario regionale e di altre figure istituzionali. Si è discusso di elezioni regionali, di candidature, di alleanze, di programmi e di rinnovamento.
Quest’ultimo aspetto è di particolare importanza visto che entro la fine del mese i centristi potrebbero dotarsi di una nuova segreteria.
Pare, infatti, che l’Udc abbia la volontà di voltare pagina ma ciò non significherebbe una bocciatura per i precedenti vertici locali ma lo farebbe per dare nuova linfa e formare una nuova classe dirigente in un momento in cui serve ancora di più impegno, passione e determinazione.
L’Udc discute anche di alleanze e pare che quella con Ncd sia la naturale anche per le prossime elezioni regionali. Una collocazione nel centro destra, quindi, e con l’uscente Michele Trematerra, nel 2010 raccolse circa diecimila preferenze, che dovrebbe essere della partita.
Insomma l’Udc c’è nonostante il forte vento dell’anti partiti e gli ultimi insuccessi elettorali. Per dimostrare ciò entro fine mese i centristi organizzeranno, qui ad Acri, una giornata di festa e di riflessione a poche settimane dal voto regionale ed a cui prenderanno parte amministratori locali, provinciali e regionali.

PUBBLICATO 08/09/2014





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 359  
Notte del Liceo. Rappresentazioni, musica, balletti, esperimenti, letture e grande partecipazione
Anche il liceo classico-scientifico “Julia”, diretto da Maria Brunetti, ha aderito all’edizione 2020 de “la notte del liceo.” Dalle 19 alle 24 letture, esposizioni, installazioni, mostre, balli, mus ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 250  
Il punto sulla Promozione. Il Belvedere vince a tavolino, l’Acri batte il San Fili
Quarta giornata di ritorno. Il Belvedere sempre più solo, San Marco nei guai, La Rossanese non molla, Schiavonea e Garibaldina fuori dalla zona rossa. Ben quattro le vittorie esterne.
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 1113  
San Giacomo, dimissioni con polemiche ed accuse dirette
Terremoto in casa San Giacomo. Mister Apicella rassegna le dimissioni e lo fa con polemiche.
Apicella, come oramai accade per tutti, scrive sulla sua pagina facebook;
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 908  
Verso le regionali. Chi possiamo votare, come votare, curiosità
Ci siamo. Domenica 26 gennaio si voterà per il rinnovo del consiglio regionale. Si vota solo domenica dalle 7 alle 23, non vige il voto disgiunto e non c’è il voto di genere. Si può dare una sola ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 886  
Il vigneto più alto d’Europa? E’ in Sila
Acri in rete non solo cronaca ma anche curiosità e notizie positive. Nei giorni scorsi...
Leggi tutto