POLITICA Letto 3906  |    Stampa articolo

Cup. Problemi risolti

Foto © Acri In Rete
Roberto Saporito
Trovate, finalmente, le soluzioni per i Cup, centri unici di prenotazioni sanitarie. Dopo lunghi mesi, sia il centro di via Viola che quelli di Serricella e San Giacomo, funzionano a pieno regime. Tantissimi i disagi che i cittadini hanno dovuto sopportare per troppo tempo. A causa della mancanza di personale, infatti, i punti di Serricella e San Giacomo, che servono un bacino di utenza che sfiora le mille unità, erano stati soppressi mentre quello di Acri centro, nei pressi dell’ospedale, non riusciva ad evadere tutte le richieste soprattutto in questi mesi estivi con l’arrivo di turisti e fuori sede. Chi si recava al centro prenotazioni, e molti lo facevano anche di buon mattino, era costretto a fare lunghissime ore di attesa e spesso senza riuscire nell'intento visto che alle 12 l'ufficio chiudeva e chi era in possesso del numero elimina code era costretto a ritornare il giorno dopo.
Carenza di personale, pc lenti, ricette contenenti anche otto prestazioni, le cause dei disagi. Non sono mancati le aggressioni verbali tra dipendenti e utenti e spesso è stato chiesto l'intervento dei carabinieri.
Insomma una situazione non più tollerabile, una mortificazione per un’intera comunità che si vedeva ledere il diritto alla salute. L’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Tenuta e dell’assessore alla sanità Benvenuto, avevano minacciato l’Asp, ovvero il direttore generale Scarpelli, di rivolgersi alla Procura se la questione non sarebbe stata risolta. Numerose anche le prese di posizione di altri esponenti politici locali. L'Asp ha impiegato troppo tempo per trovare le giuste soluzioni ma alla fine gli utenti possono tirare un sospiro di sollievo. Grazie ad un accordo tra Asp e Regione, alcuni dipendenti della Comunità Montana Destra Crati, sono ritornati a prestare servizio nei tre centri Cup (lo avevano fatto già in passato) ed ora nei tre uffici le ore di attesa sono sensibilmente diminuite.  

PUBBLICATO 11/09/2014





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 814  
Parco nazionale della Sila. Nominato il nuovo direttore
Nei giorni scorsi si è insediato il nuovo Direttore Domenico Cerminara, responsabile del Servizio Pianificazione, Programmazione, Tutela e Sviluppo dell’Ente Parco. Prende il posto di Giuseppe Luzzi ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 432  
Enel produzione. Rischio sottodimensionamento. Giovedì sciopero
Anche gli operai di Enel produzione, quelli di via Pastrengo per intenderci, parteciperanno allo sciopero di giovedì prossimo. “La vertenza Enel Green Power dell'unità territoriale di Acri non tro ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 537  
Regionali 2020. I dieci candidati più votati nell’intera regione. Vince Irto
Tra i migliori dieci candidati ben otto sono del centro destra. Il primato spetta a Irto (Pd, nella foto), ex presidente del consiglio regionale, con 12568 voti a seguire Gallo (Fi) 12053 quindi Esp ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1248  
Complimenti vivissimi
Che strana gente siamo noi del Sud! Per carità, abbiamo molte virtù di cui andare fieri. Siamo orgogliosi (in particolare delle nostre origini), capaci, generosi, laboriosi, accoglienti.
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2127  
Regionali 2020. Ecco il nuovo consiglio regionale
Santelli presidente grazie al 55,3% (449.705 voti). Maggioranza. Molinaro, Gallo, De Caprio, Caputo, Morrone, Graziano, Mancuso, Raso, Tallini, Esposito, Pietropaolo, Pitaro, Creazzo, Neri, Arruzzo ...
Leggi tutto